CUT UP PUBLISHING

 

Collana di narrativa illustrata di genere Horror, New Gothic e Splatterpunk, che offre ai lettori di scoprire quanto di più innovativo e interessante produce il mercato italiano e straniero, con deragliamenti di sensi e di prospettive. Tra gli autori di Incubazioni ci sono Peter Straub, Richard Laymon, Caleb Battiago, Paolo Di Orazio, Stefano Fantelli, Antonio Tentori, Alda Teodorani, Danilo Arona, Moreno Burattini.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

Collana di saggistica dedicata alle varie arti (letteratura, fumetto, musica, cinema, teatro) e alle diverse forme di linguaggio attraverso interviste, approfondimenti e curiosi dietro le quinte. Tra i numerosi autori che firmano gli interventi ci sono Stephen King, Joe Lansdale, Peter Straub, Ramsey Campbell, Richard Laymon, Roberto Recchioni, Paola Barbato, Gianfranco Manfredi, Alfredo Castelli, Graham Masterton, Jack Ketchum, Brian Keene, Poppy Z. Brite, Moreno Burattini, Alessandro Manzetti, Antonio Caronia.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

Cut Up è nata pubblicando fumetti, e al fumetto (al racconto disegnato) vuole restare collegata, pur nella diversificazione delle proposte. Ecco quindi il senso di una collana come Cartilagini che raccoglie graphic novel e artbook di forte impatto visivo e dai temi ben poco concilianti. Vogliamo comics sanguigni, aggressivi, che s'incollino agli occhi e alla mente. E li abbiamo trovati con Joe Lansdale, Sara Pichelli, Onofrio Catacchio, Paolo Di Orazio, Stefano Fantelli, Sergio Ponchione, Susanna Raule, Armando Rossi, Dario Viotti, Alessandro Poli, Giampaolo Frizzi e tanti altri.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

 

Collana di narrativa di genere Sci-Fi, Cyberpunk e Steampunk attraverso la quale Cut Up Publishing proporrà titoli della migliore tradizione di genere sia classico che contemporano, sia italiano che straniero. Ogni volume offrirà una proposta innovativa, attentamente meditata e curata in ogni dettaglio.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

Collana di narrativa di genere Noir e Thriller. I titoli scelti per Nerotika incentrano consapevolmente lo sguardo sulla violenza e sul mistero, che tendono sempre più a contraddistinguere anche i rapporti personali di questo millennio, soprattutto i rapporti tra i sessi. Erotismo della crudeltà, quindi, con rimandi anche alla cronaca nera, a volte sviluppata in chiave enfatica, e al “poliziottesco all’italiana” degli anni 60 e 70. Tra gli autori: Luigi Bernardi, Antonio Tentori, Alda Teodorani e tanti altri.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

 

Spezie è una collana incentrata sul golfo della Spezia e sulla Liguria orientale: un territorio di eccezionale bellezza paesaggistica e di antica impronta storica, che solitamente è letto ad uso e consumo dei sempre più numerosi turisti. Ma anche un ambiente fragile, dalla forte antropizzazione e dalle numerose criticità. Spezie vuol essere una lenta critica sui problemi e sulle possibilità inerenti lo spezzino e il levante ligure.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

 

Neon è la collana che Cut Up Publishing ha dedicato agli autori emergenti. Scrittori giovani, anche e soprattuto nello spirito, che cercano nuove strade per la letteratura, fregandosene della bella forma, delle regole e delle maniere già fin troppo collaudate.
VAI ALLE PUBBLICAZIONI

   DEBBI (LA STRANA) E le avventure oltranziste della balena Ginger
di Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 300 pagine, brossurato con alette
€ 16,66
EAN: 9788895246758

ACQUISTA ONLINE
   OFFSPRING: Progenie cannibale
di Jack Ketchum
Traduzione e illustrazioni di Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 260 pagine, brossurato con alette
€ 16,00
EAN: 9788895246710

ACQUISTA ONLINE

 

È una scala a chiocciola nella violenza pura e nella ricerca delle proprie origini, il viaggio che sta compiendo Debbi, giovane mercenaria del sesso a pagamento di Roma che vive nelle viscere letali della società. Mentre paga dolorosamente l’aver ucciso un capoclan della malavita capitolina, l’ex maresciallo Alfredo Vanacura, consulente esterno specializzato nel sovrannaturale per il RIS, è sulle tracce del misterioso Dottor Sottoterra, uno spietato assassino. Il rebus è fitto e costellato di minacciosi segnali demoniaci che sembrano inquinare la città, al di là del semplice volto del crimine. Secondo capitolo dell’apprezzatissimo Debbi [la strana] e le avventure del coniglietto Ribes (Cut-Up Publishing, 2014), il libro è arricchito di inedite illustrazioni.

Nel primo volume, Debbi, prostituta borderline di Roma, compie viaggi astrali durante i rapporti sessuali. In un mondo etereo, incontra Ribes, virgilio del suo subconscio, nonché il feroce Dottor Sottoterra, assassino seriale pedofilo. L’ex maresciallo Vanacura conduce anomale indagini guidato dalle percezioni extrasensoriali del suo terzo occhio pineale, in una Roma insanguinata e decadente.


 

Cut-Up Publishing presenta OFFSPRING: Progenie cannibale, il romanzo cult di Jack Ketchum. Per la prima volta in Italia uno dei libri più attesi e seminali dello splatterpunk, da cui è tratto il film di Andrew Van Den Houten del 2009, costituente una trilogia, filmica e letteraria, con Off Season e The Woman. Tradotto e illustrato da Paolo Di Orazio. Prefazione di Stefano Fantelli. L’anziano e stanco ex poliziotto George Peters torna ad affrontare un vecchio caso ritenuto risolto. Incubi a parte, viene chiamato da uno strano vento. Quello della mente che spira su tre famiglie americane, completamente diverse tra loro, e le riunisce in una località sperduta del Maine chiamata Dead River. Questo vento comune a tutti, che sa di ferro e salsedine, sangue e violenza, rabbia e passione, li cattura e li fa esplodere nella follia primordiale. La sopravvivenza è l’impulso bestiale delle vittime, l’omicidio quello vitale dei cannibali guidati da La Donna, il cui scopo è, da undici estati, proteggere la propria famiglia, fornirle cibo e dare pace a uno spirito infuriato. Complici il bosco e la luna piena dell’America dei primi ‘90, la rivisitazione di una leggenda irlandese in un vero e proprio purgatorio di lame, proiettili e dolore.

JACK KETCHUM pubblica racconti e romanzi dal 1980. Autore cult del noir estremo e lo slasher horror, ha vinto numerosi Bram Stoker Awards, è stato condannato dal settimanale americano Village Voice per pornografia violenta. Ketchum ama Elvis Presley, i dinosauri e l’Horror. Tra i numerosi romanzi, alcuni divenuti poi film altrettanto violenti e premiati, in Italia sono usciti La ragazza della porta accanto (Gargoyle, 2009) e Sentieri di Sangue (Independent Legions, 2016).

   Dall’altra parte: 26 storie inquiete

di Moreno Burattini, disegni di autori vari
copertina di Vincent Chong, prefazione di Sebastiano Mondadori
14x21, 250 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246611

ACQUISTA ONLINE

   Carne Cruda: Giardini delle delizie

di Richard Laymon, Caleb Battiago
14x21, 200 pagine, b/n, brossurato con alette
€ 16,00
EAN: 9788895246628

ACQUISTA ONLINE


 

Cut Up Publishing presenta, per la collana Incubazioni ideata e curata da Stefano Fantelli, il nuovo libro di Moreno Burattini: Dall’altra parte: 26 storie inquiete. Un cacciatore di diecimila anni fa e una biologa a bordo di un’astronave in viaggio da diecimila anni nello spazio. Nel mezzo, figli che vogliono uccidere il padre e madri che cercano di sopprimere i figli. Ma anche alieni che invadono la terra e persone che si risvegliano nella tomba, seppelite vive. Per non parlare di un mendicante che perseguita coloro che gli negano l’elemosina e dell’ultimo uomo rimasto sulla Terra. E poi, ci sono i morti che varcato il confine e si trovano dall’Altra Parte. C’è pure una moglie che uccide il marito a colpi di ferro da stiro. Non mancano i draghi, gli alchimisti, i fumettisti, i cuochi, i preti di montagna, i lupi, i mutanti e i viaggiatori partiti per la Patagonia. Il pezzo forte però è un racconto inedito con protagonista Zagor, “Lo Spirito con la Scure”.

Il volume è illustrato da venticinque celebri disegnatori di fumetti: Stefano Babini, Emanuele Barison, Alessandro Bocci, Alessandro Chiarolla, Paolo Di Orazio, Domenico e Stefano Di Vitto, Nando Esposito, Davide Fabbri, James Hogg, Mauro Laurenti, Fabrizio Longo, Marcello Mangiantini, Davide Perconti, Massimo Pesce, Alessandro Piccinelli, Giuliano Piccininno, Roberto Piere, Giuseppe Prisco, Gianni Sedioli, Daniele Statella, Sergio Tisselli, Marco Torricelli, Walter Venturi, Marco Verni.

Moreno Burattini è uno dei più noti sceneggiatori di fumetti italiani. Ha scritto storie per Lupo Alberto, Cattivik, il Comandante Mark, Dampyr e Tex ma il personaggio a cui si è soprattutto dedicato (al punto da risultare l’autore con più storie all’attivo) è Zagor, del quale è anche da molti anni il curatore di testata.


 

Cut-Up Publishing, nella collana Incubazioni ideata e curata da Stefano Fantelli, presenta Carne Cruda: Giardini delle delizie, due novelle inedite dai vincitori del Bram Stoker Award® Richard Laymon e Caleb Battiago. La copertina è firmata da George Cotronis, le illustrazioni interne sono state realizzate da Giampaolo Frizzi e Ynfidel.
<
RASTRELLAMENTO - Virus Black Widow di Richard Laymon In un mondo post-apocalittico in cui gran parte dell'umanità è stata contagiata dal "Black Widow", un virus che scatena una inarrestabile follia sessuale e omicida, Mike Phipps e la sua squadra si trovano coinvolti in una missione di rastrellamento, per eliminare più "drooler" possibile. In uno scenario cruento, grottesco e avvolto dalle fiamme dell'unica soluzione finora trovata al contagio, la morte è sempre dietro l'angolo...

AREA 52 - La Fabbrica delle Puttane Zombie di Caleb Battiago Parigi Sud-5, il brutale Hyper-Bronx della distopica, apocalittica Parigi del ventitreesimo secolo, ospita l’Area 52, una struttura segreta che sperimenta un sistema di clonazione accelerato, dedicato a rifornire di operatrici semi-umane il mercato del sesso, sempre più esigente, messo a dura prova dal serial killer chiamato ‘Il Santo’ che fa strage di prostitute mettendo in crisi il business della criminalità, guidato da Big Blue e dai suoi sanguinari luogotenenti.

RICHARD LAYMON, uno dei maestri dello splatterpunk, vincitore del Bram Stoker Award® e di molti altri premi internazionali, tra le sue opere: The Cellar (1980), The Beast House (1986), Flesh (1987), Midnight’s Lair (1988), The Stake (1990), Island (1991), Endless Night (1993), In the Dark (1994), Quake (1995), Bite (1996), The Midnight Tour (1998), The Traveling Vampire Show (2000).

CALEB BATTIAGO, pseudonimo di Alessandro Manzetti, unico autore Italiano vincitore del Bram Stoker Award® e più volte finalista a diversi premi internazionali, tra le sue opere: Naraka (2013), Shanti (2014), Venus Intervention (2014), Monster Masters (2015), Kannibalika (2015), Eden Underground (2015), The Monster, the Bad and the Ugly (2016), Sacrificial Nights (2016).

   Mar Dulce: Acqua. Amore. Morte
di Peter Straub, Caleb Battiago, Paolo Di Orazio, Stefano Fantelli
copertina di Menton3
illustrazioni di Paolo Di Orazio
14x21, 200 pp, b/n
€ 16,00
EAN: 9788895246574

ACQUISTA ONLINE
   Malapunta: L’isola dei sogni divoratori
di Danilo Arona
disegni e copertina di Enzo Rizzi
Prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 370 pp, b/n
€ 16,00
EAN: 9788895246499

 

Cut Up Publishing pubblica per la prima volta in italiano La Ballata di Ballard e Sandrinela straordinaria e inquietante novella di Peter Straub, vincitrice del Bram Stoker Award. Ballard e Sandrine sono amanti, molto distanti per età, ma legati da un’ossessione erotica comune che li fa bruciare insieme. La loro storia si svolge in un arco di tempo di venticinque anni, all'interno delle varie incarnazioni di uno yacht misterioso che si fa strada lungo il Rio delle Amazzoni. Un viaggio che comprende momenti di bellezza e orrore, mistero e rivelazione, piacere e dolore. Attraverso quest'opera l'autore ci offre uno sguardo oltre il velo che separa il mondo visibile degli eventi banali da un mondo sconosciuto infinitamente pieno di meraviglie e terrore. Un mondo che solo Peter Straub poteva creare e che lascerà una traccia indelebile nella mente del lettore. Arricchiscono il volume i racconti di tre maestri dello Splatterpunk italiano e Active Members della Horror Writers Association, Midnight Baby di Caleb Battiago (alias Alessandro Manzetti, finalista al Bram Stoker Award), Il Padre della Bambola di Paolo Di Orazio (Splatter, Primi Delitti, Madre Mostro) e Die Romantic di Stefano Fantelli (Dark Circus, The Cannibal Family, El Brujo). Illustrato da Paolo Di Orazio.
Peter Straub, statunitense, è uno dei massimi esponenti della letteratura Horror mondiale. Tra i suoi numerosi romanzi, tutti di grande successo, solo per citarne alcuni: La casa dei fantasmi e Il Talismano (scritto insieme a Stephen King).


 

La narrativa e il fumetto si fondono e si contaminano in questo secondo volume della collana Incubazioni ideata e curata da Stefano Fantelli per Cut Up Publishing, che si avvale di un Art Director d’eccezione: Paolo Di Orazio.
Malapunta, una piccola isola maledetta, persa nel blu/viola intenso del Mediterraneo, avvolta da misteri antichi e insondabili. Tra le rovine, nelle insenature, si respira l’eco degli incantensimi di druidi crudeli. Donne sirene sensuali e mostruose sorgono dal mare, affamate di carne e di vita. Vite che si intrecciano: un uomo in preda ai sensi di colpa, i custodi dell'isola, un enigmatico pescatore, uno scienziato bizzarro. Qualcosa di orribile sta per accadere. A Malapunta e in ogni luogo. E mentre l’isola attende che il fato si compia, il pianeta inizia a girare al contrario. Crepuscolare e malsana, Malapunta è una gothic novel oscuramente romantica.

Danilo Arona, scrittore, chitarrista, critico cinematografico, saggista. Tra i suoi libri: Palo Mayombe, Cronache di Bassavilla (Flaccovio), L’estate di Montebuio (Gargoyle), Ritorno a Bassavilla (Edizioni XII), Finis Terrae, Bad Visions (Mondadori), La croce sulle labbra (Anordest), Io sono le voci (Anordest), L’autunno di Montebuio (NeroCafè), Rock (EdS), la graphic novel Morbo Veneziano (Cut Up).

Enzo Rizzi, creatore di Heavy Bone, serial killer di rockstar a fumetti. Una mini-serie (Inksteria), tre volumi NPE: Heavy Bone: La Storia del Metal, Heavy Bone: Diabulus in Musica eHeavy Bone: La Storia del Rock. Ha pubblicato illustrazioni sull’«Almanacco della Paura di Dylan Dog» e su tutte le riviste di musica Metal. Nel 2014 è Miglior Autore Italiano al Gran Premio Fullcomics & Games, anno in cui  Heavy Bone esce negli USA su «Heavy Metal».

   Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes
Edizione Variant 666
Testi e disegni di Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 270 pp, b/n
€ 16,66
EAN: 9788895246451

ACQUISTA ONLINE
   Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes
Edizione Regular
Testi e disegni di Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 270 pp, b/n
€ 13,50
EAN: 9788895246260

 

Edizione speciale limitata in 666 copie numerate con disegno a mano di Paolo Di Orazio e variant cover. Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes è il primo volume di Incubazioni, la nuova collana horror di Cut Up Publishing ideata e curata da Stefano Fantelli. Romanzi illustrati, realizzati da affermati autori di fumetti, storie che fondono il fumetto con la narrativa, lo splatter con il bizzarro, l'erotismo con il surreale, il new gothic con la musica rock.

Il territorio della penisola si costella di cadaveri di bambini mutilati e seviziati. La firma dell'assassino è la limatura dei loro denti. I ritrovamenti presentano analogie coi racconti di Debbi, prostituta borderline, sul lettino dello psicanalista. I rapporti mercenari di Debbi la proiettano in un mondo astrale governato dal coniglio Ribes, che sembra replicare o anticipare lo scenario dei crimini. Per il maresciallo Vanacura, esperto in casi paranormali, non solo sarà quasi impossibile ricostruire il rebus di un caso destinato all'insabbiamento di Stato, ma sfiorerà solo una delle porte che l'inferno sembra voler forzare sul mondo.

Bocciato alla maturità scientifica per un tema sulla sessualità nella letteratura italiana, riformato dal servizio militare, denunciato come scrittore di 11 mensili porno, Paolo Di Orazio II viene anche accusato in Parlamento di istigazione a delinquere per il suo libro di esordio Primi Delitti e per la rivista a fumetti Splatter che è tornato a dirigere dopo 23 anni. Imitato dai Cannibali, fonda e viene tradito dalla sua rock band dopo 1500 concerti su tutti i palchi, le radio e le Tv d'Italia. Sperling lo vuole come Stephen King italiano, Sonzogno come Clive Barker, ma viene giudicato troppo estremo. Nonostante abbia pubblicato racconti, romanzi e fumetti per Granata Press, RadioRai, Castelvecchi, Urania, Mare Nero, Coniglio Editore, Bietti, Delos Books, Hacca, Rizzoli, Cattivik, Beccogiallo, 001, Clair de Lune, Aurea, Heavy Metal, la legge si è dimenticato di lui. Vive e si masturba a Roma dal '66.


 

Debbi (la strana) e le avventure bipolari del coniglietto Ribes è il primo volume di Incubazioni, la nuova collana horror di Cut Up Edizioni ideata e curata da Stefano Fantelli. Romanzi illustrati, realizzati da affermati autori di fumetti, storie che fondono il fumetto con la narrativa, lo splatter con il bizzarro, l'erotismo con il surreale, il new gothic con la musica rock.

Il territorio della penisola si costella di cadaveri di bambini mutilati e seviziati. La firma dell'assassino è la limatura dei loro denti. I ritrovamenti presentano analogie coi racconti di Debbi, prostituta borderline, sul lettino dello psicanalista. I rapporti mercenari di Debbi la proiettano in un mondo astrale governato dal coniglio Ribes, che sembra replicare o anticipare lo scenario dei crimini. Per il maresciallo Vanacura, esperto in casi paranormali, non solo sarà quasi impossibile ricostruire il rebus di un caso destinato all'insabbiamento di Stato, ma sfiorerà solo una delle porte che l'inferno sembra voler forzare sul mondo.

Bocciato alla maturità scientifica per un tema sulla sessualità nella letteratura italiana, riformato dal servizio militare, denunciato come scrittore di 11 mensili porno, Paolo Di Orazio II viene anche accusato in Parlamento di istigazione a delinquere per il suo libro di esordio Primi Delitti e per la rivista a fumetti Splatter che è tornato a dirigere dopo 23 anni. Imitato dai Cannibali, fonda e viene tradito dalla sua rock band dopo 1500 concerti su tutti i palchi, le radio e le Tv d'Italia. Sperling lo vuole come Stephen King italiano, Sonzogno come Clive Barker, ma viene giudicato troppo estremo. Nonostante abbia pubblicato racconti, romanzi e fumetti per Granata Press, RadioRai, Castelvecchi, Urania, Mare Nero, Coniglio Editore, Bietti, Delos, Hacca, Rizzoli, Cattivik, Beccogiallo, 001, Clair de Lune, Aurea, Heavy Metal, la legge si è dimenticato di lui. Vive e si masturba a Roma dal '66.

   Dark Circus
di Stefano Fantelli
disegni di Stefano Fanfulli
introduzioni di Gianfranco Nerozzi e Carlo Lucarelli
15x21, 162 pp, b/n
€ 9,90
EAN: 9788895246062
  

Nero Profondo
di Antonio Tentori
Prefazione di Alda Teodorani
copertina e illustrazioni di Giampiero Wallnofer
15x21, 180 pp, b/n
€ 9,90
EAN: 9788895246086


 

Un circo misterioso e terribile che attraversa le storie senza mai essere direttamente presente, fate crudeli, licantropi innamorati, la Morte che indossa mutandine rosa, Colombina e Arlecchino un viaggio su un vecchio minibus Wolkswagen, e poi, naturalmente, bambine cattive, alieni, mostri: non una raccolta di racconti, ma un viaggio nel mondo surreale, grottesco e inquietante di Stefano Fantelli (The Cannibal Family, Splatter, El Brujo), uno dei più originali tra gli scrittori Horror e Splatterpunk emersi nell'ultimo decennio.

Dall’introduzione di Carlo Lucarelli: Capita, leggendo certe storie, di perdere l'orientamento e di non sapere più dove si andrà a finire. C'è un modo per sapere se siamo di fronte a quella capacità magica che ha lo scrittore di stupire il lettore o se, semplicemente, l'autore non sa più neanche lui che pesci pigliare e sta andando alla deriva. Il modo è questo: alla fine di ogni pagina ti chiedi con curiosità che direzione prenderà la pagina successiva ed è sempre diversa da quella che ti immaginavi finché alla fine non ti immagini più nulla e ti lasci sballottare fino in fondo. Ma non basta, c'è anche questo: la sensazione è piacevole. È quello che succede con Stefano Fantelli. In questo suo saltare lucidamente impazzito da un'immagine all'altra, in queste entrate di personaggi incredibili e di soluzioni improbabili, che si sovrappongono semplicemente, senza una logica apparente (che invece c'è anche se non si vede, perché non è umana ma narrativa) c'è tutta la meravigliosa capacità di stupire con estrema libertà.


 

La carriera di Antonio Tentori è iniziata grazie all'incontro con uno degli autori più importanti del cinema horror, Lucio Fulci, per il quale ha scritto Demonia e Un gatto nel cervello. In seguito ha collaborato, tra gli altri, con un maestro dello splatter come Aristide Massaccesi/Joe D'Amato (Ritorno dalla morte - Frankenstein 2000), con il mago degli effetti speciali Sergio Stivaletti (I tre volti del terrore) e con un maestro del cinema popolare come Bruno Mattei (L'isola dei morti viventi, Anime perse, Zombi: La creazione). Ha scritto, insieme a Dario Argento e a Stefano Piani, la sceneggiatura del nuovo film del maestro dell'orrore intitolato Dracula 3D.

Dalla prefazione di Alda Teodorani: Leggere questi racconti è come immaginare di masticare metallo, potrebbe dare lo stesso senso di disgustosa disperazione, uomini e donne – anche bambini, a volte – braccati in vicoli oscuri, in labirinti senza uscita, alla ricerca del sangue come di un segno – un indizio, alla fine! – della concretezza dell'esistenza. Leggere questi racconti è un modo di scendere negli abissi più profondi, melmosi e ripugnanti dell'animo umano e a mio parere sono riservati a chi non ha paura di guardare dentro di sé, dentro, fin nel profondo delle nostre carni. Non ne uscirete indenni, statene certi.

   IL CUSTODE DI CHERNOBYL
di Alessandro Manzetti
14x21, 180 pagine, brossurato con alette
€ 14,00
EAN: 9788895246956

ACQUISTA ONLINE
   Strane Ferite
di Stefano Fantelli
Prefazione di Danilo Arona
14x21, 200 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246260

 

Poligono di Semipalatinsk, 1965. I sovietici avviano il Test Chagan, primo esperimento di esplosioni nucleari sotterranee. Ma è solo una copertura, nelle gallerie di un bunker si sta tentando di creare soldati capaci di adattarsi alle condizioni estreme di una guerra nucleare. Ben presto però alcuni soggetti sfuggono al controllo rendendo necessario il trasferimento in una nuova base segreta nascosta sotto la futura centrale di Chernobyl. Mentre il professor Petrov, scienziato segnato dagli orrori vissuti e ossessionato dalla sua creatura ormai perduta, scivola nel baratro dell’alcolismo e della follia, efferati omicidi e strani avvistamenti nei pressi di Chernobyl seminano il terrore, alimentando una caccia all’uomo che porterà, a distanza di vent’anni, dopo l’esplosione del reattore numero 4 della centrale nucleare V.I. Lenin, a una sorprendente e terribile resa dei conti.

Alessandro Manzetti sta attirando molta attenzione nel campo della narrativa dark, e penso che presto se ne parlerà molto di più. Tenetelo d'occhio.
 (Joe R. Lansdale)

Alessandro Manzetti è autore di narrativa thriller, horror e di fantascienza, curatore e traduttore. Ha pubblicato, con diversi editori, col proprio nome e con lo pseudonimo di Caleb Battiago, varie opere di narrativa, poesia e saggistica in Italia, Stati Uniti e Inghilterra. Oltre al Bram Stoker Award®, prestigioso premio che ha vinto nel 2015, e per il quale è stato anche cinque volte finalista, ha ricevuto diverse altre nominations ai premi internazionali Splatterpunk Awards, This Is Horror Awards, Elgin Awards e Rhysling Awards, e venti honorable mentions nei Best Horror of the Year Volumi 7-8-9-10 a cura di Ellen Datlow. Ha partecipato come relatore a convention di narrativa di genere negli Stati Uniti e in Italia. Nato a Roma, vive a Trieste.


 

I sogni neri e viscidi di Valentina, le canzoni paradossali di Alice, Fabrizio e il suo odio disperato per l'attrice Maya Murna, e ancora, un'astronave, un Babbo Natale telepatico e un residuato bellico della Seconda Guerra Mondiale che sta per esplodere. In questa nuova favola dell'orrore di Stefano Fantelli, l'autore italiano più visionario degli ultimi tempi, un'umanità fatta a pezzi penetra le viscere della terra per risalire dall'inferno delle proprie solitudini.

Dalla prefazione di Danilo Arona:
Con Strane Ferite il Gioco degli Stacchi Impressionanti di Stefano "El Brujo" Fantelli arriva al suo affascinante limite estremo. In una martellante serie di flash brevi e serrati – Impressioni di Dicembre? - El Brujo vi scaraventerà in un mondo di cui non sospettavate neppure l'esistenza e per un po' non vi porrete neppure il problema di quel che sta accadendo. Perché sta accadendo. E non è un mondo lontano, onirico, riemergente dal Buio. È qui, siamo noi, è l'Italia. Altro che giochini: questo è puro genio. Personaggi indimenticabili che, una volta piazzatisi dentro, non ti mollano più. L'Apocalisse sinergica delle menti. La follia che cambia maschera a seconda di chi la deve indossare (la Maschera o la Follia?). Un Male fisico e ripugnante che neppure Cronenberg reggerebbe a lungo, forse Burroughs. La Fine del Mondo che avanza, eppure c'è una fessura da qualche parte attraverso la quale ci si può salvare. E poi c'è Valentina... Eh, scusate. Ma di Valentina ci si può solo innamorare. Lei è il più incredibile personaggio dell'horror italiano degli ultimi anni. Della Wasteland che sta per attecchire nel mondo come un tumore terracqueo Valentina è la Bimba-Orco che ti trascina nell'Altrove che è già qui, in mezzo a noi. E tu in quell'Altrove ci entri con somma, determinata convinzione perché è Lei che ti prende per mano. 

   Bellissime e Perverse - Le sexy eroine del fumetto Horror ed Erotico italiano
di Fabio Giovannini, Antonio Tentori
copertina di Alessandro Biffignandi
14x21, 240 pagine, b/n e colore - Brossurato con alette, illustrato
€ 16,00
EAN: 9788895246642

ACQUISTA ONLINE
   DISCORSI SULLE NUVOLE Saggi e assaggi sul fumetto
di Moreno Burattini
14x21, 310 pagine, brossurato con alette
€ 15,00
EAN: 9788895246918

ACQUISTA ONLINE

 

Cut-Up Publishing, nella collana Suture ideata e curata da Stefano Fantelli, presenta Bellissime e perverse: Le eroine del fumetto Horror-Erotico, un libro scritto da Fabio Giovannini e Antonio Tentori. Le dive sexy dei fumetti degli anni Sessanta-Ottanta del secolo scorso rappresentano un momento fondamentale nell’ambito del fumetto italiano. La fantasia di sceneggiatori e disegnatori non conosce limite e le avventure delle sexy-eroine si svolgono in ogni epoca storica, mischiando situazioni e personaggi realmente esistiti con altri del tutto inventati. I generi attraversati, che non di rado si contaminano tra loro, sono l’avventuroso, l’horror, il western, il gangsteristico, lo storico, il favolistico, il bellico, il fantascientifico, il nero. Tra le caratteristiche delle storie delle sexy protagoniste spiccano la crudeltà, il sadismo, la violenza, il gusto del macabro, con una costante morbosità di fondo. È interessante osservare il fenomeno di Jacula, Isabella & co. inquadrandolo nel periodo in cui gli albi sono stati realizzati, ovvero quando le maglie della censura iniziavano ad allargarsi anche per quanto riguarda i film vietati ai minori. E, quasi allo stesso modo del cinema erotico italiano, il fumetto sexy si è evoluto nel tempo diventando sempre più audace e spinto, sino a trasformarsi in vero e proprio hard. Andando oltre il grande successo commerciale e l’indubbio valore fumettistico delle sexy-eroine, è importante notare le valenze sociali e culturali insite nel fenomeno, dalla liberazione dei costumi all’emancipazione sessuale, forse al di là delle intenzioni stesse degli autori. L’autore della copertina è il grande Alessandro Biffignandi.



C’era una volta il fumetto. Gli eroi di carta denunciavano, scandalizzavano, eccitavano, ma soprattutto divertivano. Erano amici, fratelli, complici e compagni di vita. Uno fra i più noti sceneggiatori italiani raccoglie in questo volume trentasette suoi articoli, editi e inediti, che raccontano il fumetto di ieri e quello che oggi ne è rimasto. Una carrellata di saggi e assaggi brillanti, divertenti, polemici e appassionati che consegnano al lettore scorci e istantanee di un panorama indimenticabile, affollato di personaggi e di autori, di editori e di testate, che hanno segnato un’epoca. E che resteranno, mentre degli Youtubers non rimarrà nulla. I lettori di fumetti di trenta, quaranta, cinquanta anni fa magari non conoscevano i nomi degli autori delle storie che divoravano, ma frequentavano edicole traboccanti di testate sorprendenti e audaci, in grado di regalare emozioni, dare i brividi. Perché poi tutta la teoria critica e filologica, tutte le ricostruzione storiche e le contestualizzazioni riguardo ai fumetti si riduce a capire la magia di un brivido. Ci fu un tempo in cui fiorivano le case editrici e i giovani autori trovavano sempre il modo di fare gavetta, a bottega da colleghi già affermati o negli studi professionali, pubblicando prima su piccole testate per approdare poi su quelle grandi una volta che si fossero fatti le ossa. Ai giorni nostri, gli editori in grado di portare in fumetto in tutte le edicole si contano sulle dita e in ogni caso non c’è più la ressa per comprare le testate che vi arrivano. Per chi vuol leggere fumetti, è difficile persino rintracciarli perché la distribuzione è quel che è e non tutte le edicole sono rifornite di fumetti allo stesso modo.

   Scrivere fumetti: Manuale di sceneggiatura - di prossima pubblicazione    MONSTER MASTERS: I segreti dei maestri dell’Horror
Ramsey Campbell, Richard Laymon, Joe Lansdale e altri
a cura di Alessandro Manzetti, copertina e illustrazioni di Vincent Chong
14x21, 370 pp, colore
€ 16,00
EAN: 9788895246512

ACQUISTA ONLINE

Di prossima pubblicazione


 

Nasce Suture, la nuova collana di Cut Up Publishing ideata e diretta da Stefano “El Brujo” Fantelli. Nel primo volume, Monster Masters, a cura di Alessandro Manzetti, i segreti dei grandi maestri dell’horror internazionale, tra approfondimenti, aneddoti, opere di narrativa inedite in Italia, interviste a icone del genere come Ramsey Campbell, Peter Straub, Joe Lansdale, Brian Keene, Jack Ketchum, Graham Masterton, Dakre Stoker e molti altri. Un viaggio nell'immaginario fantastico dei grandi autori di genere, sia dal punto di vista umano che artistico: la formazione, le esperienze, i modelli, il processo creativo, lo stile, le visioni, le confessioni.  Direttamente dalla voce dei protagonisti, un affascinante spaccato della letteratura horror, che sconfina nel cinema, nel fumetto, nella saggistica e nella poesia di genere, dedicando all'autore più rappresentativo, Stephen King, un approfondimento sulle sue opere inedite. 
Una eredità di storie, di incubi, di paure ancestrali sintetizzata da quattro racconti inediti di R. Campbell, R. Laymon, G. Masterton, G. Braunbeck e una shortlist di 66 libri horror da salvare in caso di un nuovo Diluvio Universale.
Dal primo autore Italiano finalista al Bram Stoker Awards un “dietro le quinte”, unico nel suo genere, del movimento horror internazionale.

“Hap e Leonard sono nati dall'intuizione, ma questo non significa che è stato facile presentarli al lettore in modo convincente. Sono escrescenze naturali delle mie esperienze personali e della mia narrativa. L'idea è stata quella di rendere le cose facili, di semplice lettura, anche se è stato necessario parecchio lavoro per riuscire ad assemblare il tutto. Hap e Leonard riflettono le idee che ho sul mio paese. Adoro questo posto, in modo particolare il Texas. Mi piace pensare di poter vedere, nelle sue varie facce, sia il bene che il male”. (Joe Lansdale)

  

Universi Quasi Paralleli
di Antonio Caronia
15x21, 206 pp, b/n
€ 13,00
EAN: 9788895246123


 

Da Phlilip Dick al cyberpunk, da Luther Blisset a Samuel Delany, dal corpo virtuale all’uso artistico e politico del falso: Antonio Caronia, uno dei migliori osservatori dei mutamenti culturali degli ultimi decenni, ha raccolto qui (per la prima volta in un unico volume) i suoi più significativi articoli pubblicati in quasi trent’anni di lavoro, un percorso possibile tra fantascienza, militanza politica e nuove forme di espressione artistica. 
Antonio Caronia (1944-2013) è stato docente di Comunicazione all’Accademia di Brera e studioso di scienze, tecnologia, letteratura e comunicazioni. Ha svolto un'intensa attività di traduttore e divulgatore di testi e romanzi stranieri. E' stato particolarmente interessato alle modalità d'impiego delle nuove tecnologie di informazione e di comunicazione nell'arte. Ha collaborato a L'unità, alle riviste Linea d'ombra, Pulp, Flesh, Out e alla trasmissione televisiva Mediamente (Rai 3).

   CADAVERI & POLPETTE: “Anche gli zombi si sposano”
Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
17x24, 128 pagine BN, brossurato con alette
€ 12,00
EAN: 9788895246994

ACQUISTA ONLINE
   AVA GALAXY
Massimo Cavezzali - James Hogg
Prefazione di Vincenzo Mollica e Moreno Burattini
21x30, 80 pagine, cartonato, colore
€ 16,90
EAN: 9788895246963

ACQUISTA ONLINE


Un manipolo di ragazzini zombi forma una micro-società in cui si vivono i drammi che affliggono gli esseri umani normali. Affetti, amore, invidia, rivalità, cinismo e aggressività. Tutto ruota attorno a Giulietta e Romero, la coppia del gruppo in continua crisi: lui, innamorato e idealista, lei aggressiva e dominante. L’amore in tutte le sue sfumature di humour nero, prima, durante e dopo il tanto (in)desiderato matrimonio.

Paolo Di Orazio, mentore della rivista Splatter da sempre. Dal 1987, ha pubblicato fumetti (scritti e disegnati, o soltanto sceneggiati) su Cattivik, Heavy Metal, Splatter, Zagor, Beccogiallo, Rizzoli Lizard, Aurea, Clair de Lune. Ha pubblicato racconti e romanzi per Granata Press, Nicola Pesce Editore, Castelvecchi, Urania, Coniglio editore, Cut-Up Publishing, Independent Legions Publishing (anche in inglese). È nella lista mondiale Best Horror of the Year vol. 7 di Ellen Datlow e ha vinto la prima edizione del Premio Laymon 2017.



Siamo tutti sotto le medesime stelle. Alziamo gli occhi per guardarle. Ma non le vediamo uguali. Non siamo soli nell’Universo, anzi, ci sono extraterrestri dappertutto, e come ti giri, te ne ritrovi uno dietro e non sai che intenzioni abbia. Ava e la sua amica Bum Bum, vengono rapite, per essere rivendute sul mercato di Luxor, perché la carne è il bene più ricercato nella Galassia. Ava è una papera bella in carne, quindi più preziosa di un diamante. Pur ingenue ed inesperte, riescono a sfuggire al cattivissimo Hasbro, e di fuga in fuga, di salvataggio in salvataggio, incontrando creature sempre più strane, e astronavi sempre più nere, perché nello spazio c’è un pericolo ogni metro, arrivano ai confini del vuoto cosmico. Poi il sole si spegne, forse per un difetto di costruzione, e l’Universo retrocede al suo stadio freddo e primordiale. Riuscirà Ava a salvare l’Universo? Con questo volume tutti i fan di Ava (ma anche tutti i fan di Massimo Cavezzali e di James Hogg) potranno leggere la più lunga avventura della papera più sexy del nostro pianeta !

“Mi sono innamorato di lei ancor prima che Massimo la disegnasse. Per essere più precisi, c'è stato un periodo in cui la nostra papera preferita ha vissuto nei nostri sogni come quella canzone dei Giganti che s'intitola “Una ragazza in due”. Poi, Cavezzali le ha dato un'anima e un corpo che sono ancora oggi un fremito di erotismo umoristico. Io, più semplicemente le ho dato il nome: Ava, un nome da star, che ricordava quello di Ava Gardner, la più sensuale pupa che i gangster abbiano mai avuto sul grande schermo.” (Vincenzo Mollica)

   PROVACI ANCORA PASOL!
Luca “Laca” Montagliani
Prefazione di Davide Barzi
Postfazione di Stefano Fantelli
17x24, 310 pagine BN, brossurato con alette
€ 15,90
EAN: 9788895246796

ACQUISTA ONLINE
   SUNSHINE DOOM 1971
Stefano Cardoselli - Andrea Amenta
Prefazione di Paolo Di Orazio
21x30, 80 pagine BN, cartonato
€ 16,90
EAN: 9788895246987

ACQUISTA ONLINE


Prima dell’orgia fumettistica degli ultimi 20 anni, c’era Pasol. Alterato ego, anarco ipersessuale del suo disgraziato autore, Pasol è un piccolo Cult dell’underground italiano. Pubblicato nel 1998 sulla rivista alternativa Odrillo, è protagonista dal 2002 di sei volumi a lui dedicati con l’etichetta indipendente Annexia, e illustri collaborazioni lungo lo stivale. Autobiografico...? Assolutamente si. Ergo ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente voluto. Questo primo volume raccoglie la genesi del personaggio, il primo volume Pasol Lov Stori’es e tutte le storie lunghe contenute ne Il Disoccupasol e nei volumi successivi. Pasol è cinico, cattivo, instabile, geloso, rabbioso, infedele, immorale, ipersessuale, ma è anche un impareggiabile ottimista, onesto, sereno, aperto e solare, paziente, generoso, addirittura tenero, a volte persino moralista... Pasol descrive, espone, veicola, esplicita, sputtana i valori e le modalità comunicative del tempo. Pasol rappresenta le contraddizioni umane, la colossale e totale frantumazione della condizione mentale ed esistenziale dell’uomo. Pasol (puzzle, frammento) è in grado di ricostruirsi in modo sempre diverso, di riproporsi agli urti della vita in modo sempre nuovo e inaspettato. Pasol non possiede in definitiva un carattere e perciò neppure un destino. Pasol è un uomo libero.



26 giugno 1971. Odore di uova fritte, grasso e sudore. Una giornata come le altre al Mr Happy Food & Drink, un lurido drugstore lungo la statale 62 vicino El Paso. Ogni persona che abita nel raggio di 700 miglia concorda che le uova fritte con pancetta croccante di Mister Happy sono le migliori di tutto il Texas, ma non sembrano dello stesso parere quei due strani clienti. Uno dei due è un uomo cupo dai tratti austeri che inizia a prendere a pugni la sua colazione dichiarando ad alta voce di essere un cavaliere dell'apocalisse. L'altro invece è un veterano del Vietnam, non sa perchè si trova in quel drugstore, non ricorda il suo nome, non rammenta nulla del suo recente passato, ricorda soltanto l'inferno sofferto nella giungla vietnamita. Cosa accadrebbe se l'uomo che si crede un cavaliere dell'apocalisse iniziasse a predicare l'avvento di un giudizio universale imbracciando un fucile Remington a canne mozze che porta inciso la parola “salvation”? E quale sarebbe la reazione del reduce senza nome se oltre a non ricordare il suo recente passato soffrisse anche di attacchi psicotropi derivanti dall'assunzione e dall'abuso di sostanze sperimentali per uso militare? Scopritelo leggendo Sunshine Doom 1971. Fughe e inseguimenti tra cactus e teste umane che esplodono, in un racconto hard boiled dai tratti psichedelici, dove l’unica vera protagonista è la Morte.

   ARTHUR KING: Re per una notte
Lorenzo Bartoli - Andrea Domestici
17x24, 96 pagine BN e colore, cartonato
€ 17,90
EAN: 9788895246925

ACQUISTA ONLINE
   ARTHUR KING Segni d’autore alla corte del King
Lorenzo Bartoli - Andrea Domestici
21x30, 224 pagine BN, cartonato
€ 23,90
EAN: 9788895246949

ACQUISTA ONLINE


In occasione del venticinquennale (1993 - 2018) dall’uscita del primo albo di Arthur King, il celebre fumetto creato dallo sceneggiatore Lorenzo Bartoli e dal disegnatore Andrea Domestici, Cut-Up Publishing pubblica un inedito assoluto in un volume di pregio, l’ultima storia scritta da Bartoli, scomparso prematuramente nell’ottobre del 2014, e disegnata da Domestici. Una storia che è anche un cross-over fra Arthur King e Alice Dark, ovvero il primo e l’ultimo personaggio creato da Bartoli e Domestici. Il volume contiene in appendice anche il “making of” della storia.



In occasione del venticinquennale (1993 - 2018) dall’uscita del primo albo di Arthur King, il celebre fumetto creato dallo sceneggiatore Lorenzo Bartoli e dal disegnatore Andrea Domestici, Cut-Up Publishing presenta il volume in edizione di pregio Arthur King: Segni d’autore alla corte del King, un “best of” delle migliori storie, qui riproposte in grande formato, una ricchissima selezione di tutte le prestigiose firme che hanno lasciato il segno nella serie, come Corrado Mastantuono, Tito Faraci, Giuliano Piccininno, Massimo Carnevale, Saverio Tenuta, Guglielmo Signora, Lucio Leoni, Emanuela Negrin, Greg, Alessandro Bignamini e tanti altri. Mentre la “Arthur King Gallery” contiene i contributi di Roberto De Angelis, Paolo Mottura, Giuseppe Palumbo, Marco Soldi, Luigi Siniscalchi, Maurizio Di Vincenzo, Mauro Talarico, Alessandro Gottardo e tanti altri.

“Spero che Segni d’autore alla corte del King, con le tavole vintage dei molti autori presenti nel volume riesca a trasmettere anche solo una piccola parte di tutte le emozioni che tutti noi abbiamo provato nel crearle. Grazie di cuore a Cut-Up Publishing, a tutte le prestigiose firme presenti nel volume e a tutti i lettori vecchi e nuovi che si troveranno a leggere o rileggere queste piccole perle di un piccolo grande fumetto cult degli anni 90!” (Andrea Domestici)

   ZARTANA: Lo stregone blues - Edizione “Cover Enzo Rizzi”
ENZO RIZZI - STEFANO CARDOSELLI GIAN MARCO DE FRANCISCO - VINCENZO CARRATU’ - ALFONSO ELIA
Prefazione di Stefano Fantelli
17x24, 108 pagine BN, brossurato con alette
€ 12,00
EAN: 9788895246932

ACQUISTA ONLINE
   ZARTANA: Lo stregone blues - Edizione “Cover Stefano Cardoselli”
ENZO RIZZI - STEFANO CARDOSELLI GIAN MARCO DE FRANCISCO - VINCENZO CARRATU’ - ALFONSO ELIA
Prefazione di Stefano Fantelli
17x24, 108 pagine BN, brossurato con alette
€ 12,00
EAN: 9788895246833

ACQUISTA ONLINE


È possibile combattere il Diavolo suonando la sua stessa musica? In ZARTANA, la sua nuova creazione, Enzo Rizzi (già “padre” di Heavy Bone, il serial killer di rockstar) ha messo su carta tutto il suo amore sconfinato per gli Spaghetti Western, per il genere pulp alla Tarantino e sopratutto per la musica blues, che qui nelle mani del protagonista diventa una vera e propria arma per combattere il Male. Tra licantropi, zombi, vampiri e bellissime donne in abiti succinti, il lettore dovrà prestare la massima attenzione nello schivare i proiettili (nonché gli arti, il sangue e le frattaglie).



È possibile combattere il Diavolo suonando la sua stessa musica? In ZARTANA, la sua nuova creazione, Enzo Rizzi (già “padre” di Heavy Bone, il serial killer di rockstar) ha messo su carta tutto il suo amore sconfinato per gli Spaghetti Western, per il genere pulp alla Tarantino e sopratutto per la musica blues, che qui nelle mani del protagonista diventa una vera e propria arma per combattere il Male. Tra licantropi, zombi, vampiri e bellissime donne in abiti succinti, il lettore dovrà prestare la massima attenzione nello schivare i proiettili (nonché gli arti, il sangue e le frattaglie).

   IL BAMBINO DEI MOSCHINI n. 2 (di 3) “Terrore a Scarafonia!”
di Paolo Di Orazio
disegni e copertina di Andrea Domestici
17x24, brossurato 32 pagine, a colori
€ 6,90
EAN: 9788895246864

ACQUISTA ONLINE
   IL BAMBINO DEI MOSCHINI n. 3 (di 3): Una straniera di nome Rosmella
di Paolo Di Orazio
disegni e copertina di Andrea Domestici
17x24, brossurato 32 pagine, a colori
€ 6,90
EAN: 9788895246888

ACQUISTA ONLINE


Benvenuti nel mondo onirico di Artibal, il Bambino dei Moschini. Cut-Up Publishing propone il personaggio a fumetti creato da Paolo Di Orazio e Andrea Domestici nel 2005, uscito in Francia come graphic novel e, negli anni, in edizioni alternative. Finalmente, l’opera trova una collocazione adeguata e una distribuzione. La mini saga di Artibal sarà suddivisa in due albi a puntate («Doppia Invasione» e «Terrore a Scarafonia»), seguito dal terzo numero conclusivo «Una straniera di nome Rosemella» (episodio completamente inedito). Un’opera dark a metà tra Nightmare Before Christams e i supereroi vecchia maniera. Emozioni assicurate, azione, ironia, dramma. Uno steampunk ante litteram. L'invasione dei moschini mutanti è iniziata, e l'epidemia ridens che si sta propagando ha suggerito al feroce Sindaco un modo per fare soldi tenendo schiavizzati gli scarafonesi. Artibal, il Bambino dei Moschini, viene catturato dal sindaco ma fugge, per poi tornare alla sua famiglia di origine. Ma prima... succederà l'impossibile!



A Scarafonia, il bambino dei Moschini Artibal è da tempo una celebrità: ha salvato la sua città dall'invasione dei suoi insetti telepatici ed è diventato un idolo di bontà. Ma ha anche formato un supergruppo di ragazzi dai poteri prodigiosi, anch'essi come lui, originati da qualche misterioso evento sovrannaturale. Il gruppo si chiama Merenders e, oltre a essere affiatato per luculliani spuntini, stavolta devono unirsi per lottare contro una strana invasione di farfalle e bruchi che mandano in confusione gli scarafonesi. E, contemporaneamente, si verificano atti vandalici di grossa portata. Il nemico, un grosso nemico allunga la sua ombra su Scarafonia...

   NO NAME: Di cloni e declini
di Davide Barzi
disegni e copertina di Oskar
17x24, brossurato 64 pagine, BN
€ 6,00
EAN: 9788895246895

ACQUISTA ONLINE
   CADAVERI E POLPETTE n. 1 “Buongiorno, mondo… di zombi!”
di Paolo Di Orazio
17x24, brossurato, 32 pagine, bianco e nero
€ 5,90
EAN: 9788895246826

ACQUISTA ONLINE


Masakatsu Noname, la più grande promessa (non mantenuta) del supereroismo internazionale, è morto. Più volte. Per essere un supereroe davvero à la page, però, gli mancava ancora un passaggio imprescindibile: essere clonato in almeno quattro altri supereroi se possibile ancora più improbabili di lui. Da questo momento, però, MinorMan, Klatuu, Divine e Drunkin' Dog sono finalmente realtà! Ci spiace.



Un gruppo di ragazzi e ragazze morti viventi trascorrono la loro noiosa apocalisse rifuggendo dagli umani, rinunciando a cibarsi dei loro cervelli privi di sostanza. Un vero mondo a rovescio, dove i mostri sono animati da sentimenti profondi, conflitti postmoderni, crisi di coscienza. A metà fra Woody Allen e Il giorno dei morti dementi. completano l'albo Gli Eternit, parodia che omaggia i grandi autori del fumetto americano, ovvero Jack (Kirby), Stan (Lee) e Steve (Ditko), tre audaci eroi involontari che affrontano gli ecolmostri creati dall'uomo; e Mamatilda, la Donna Bianca, risposta semiseria all'Uomo Nero.

PAOLO DI ORAZIO anticipa lo splatterpunk italiano col libro di esordio Primi delitti, scandalo parlamentare per istigazione a delinquere (1990). Cuore del mensile «Splatter», ha pubblicato fumetti, racconti, romanzi. Active Member della Horror Writers Association, ha tradotto Jack Ketchum, Joe Hill, Ramsey Campbell, Richard Laymon. Per due volte, i suoi racconti sono nella lista mondiale Best Horror of the Year. Vive tra Roma e Loch Ness.

   LE MASCHERE DELL’ORRORE
di STEPHEN KING e altri
prefazione di Stefano Fantelli
17x26, cartonato, 128 pagine, colore
€ 19,90
EAN: 9788895246857

ACQUISTA ONLINE
   ZERO Troppo giovane per morire
di Leonardo Valenti e Dario Viotti
prefazione di Mauro Boselli
21x29, cartonato, 52 pagine, bianco e nero
€ 14,00
EAN: 9788895246703

ACQUISTA ONLINE


State per entrare in un regno new gothic dove nulla e nessuno è davvero come appare. Un luogo nascosto alla vista, annidato nei recessi più bui della mente, in attesa del momento perfetto per rivelarsi, solo per spaventarvi. In questa raccolta di storie horror indimenticabili, scoprirete l’agghiacciante verità raccontata dai più grandi maestri di oggi, loro vi raggiungeranno e vi attireranno nel profondo della loro oscurità, dove sanno meglio muoversi. Preparatevi a entrare in una realtà da incubo in cui gli occhi possono ingannarvi, dove maschere oscure celano il terrore imminente che si sta per rivelare… (Dalla prefazione di Stefano Fantelli) La trasposizione a fumetti di alcune delle storie più spaventose dei nostri tempi, magnifiche e inquietanti opere d’arte firmate da Stephen King, Robert R. McCammon, Mort Castle, Paul Dale Anderson, F. Paul Wilson, Robert E. Weinberg e Wayne Allen Sallie. Il Masque era un'elaborata rappresentazione teatrale popolare in Inghilterra durante il XVI e XVII secolo. L'argomento principale erano la vendetta e l'orrore. I Masques di solito sondavano le radici del male. Signore e signori, preparatevi allo shock, alla suspense, alle idee sorprendentemente stimolanti e alla meraviglia. Lasciate che il ballo in maschera abbia inizio!



Roma. In una periferia degradata e violenta, un ex soldato senza nome, ossessionato da un misterioso passato, conduce un’indagine privata sulla morte della sua vicina di appartamento, una giovane ragazza musulmana.
Per scovare l’assassino, l’uomo è costretto ad infiltrarsi in un gruppo neonazista, il cui leader sembra nascondere un pericoloso piano terroristico.
La sua indagine lo porterà a scoprire la verità sulla morte della ragazza, ma l’identità del suo assassino sarà assolutamente inaspettata...

Leonardo Valenti è story editor e sceneggiatore per la tv, il cinema e i fumetti. Per la televisione ha co-creato e scritto innumerevoli serie, come Distretto di Polizia, RIS – delitti imperfetti, Romanzo Criminale, Il Mostro di Firenze. Per il cinema ha co-scritto Mozzarella Stories e A.C.A.B – All Cops Are Bastard. Ha firmato anche diverse graphic novel tra cui la controversa cronaca a fumetti Il Massacro del Circeo (BeccoGiallo) e Cassandra (Tunué), adattamento a fumetti di un racconto di Giancarlo De Cataldo. Nel 2015 Cassandra è stato pubblicato in Francia dalle Editions Asiatika. E sempre per la Francia ha scritto una short-series dal titolo Fin Ar Bed che è stata trasmessa nel 2017 da France 3 Bretagne. Dal 2012 vive in Francia.

Dario Viotti nel 2001 frequenta un corso di fumetto tenuto dal maestro argentino Rubén Sosa, e nel 2007 inizia a lavorare nel campo della pubblicità e del fumetto, con varie collaborazioni. Nel 2010 contribuisce alla realizzazione del volume El Brujo Grand Hotel di Stefano Fantelli (Cut-Up Publishing) e tra il 2010 e il 2015 collabora con vari autori, tra cui lo stesso Fantelli (The Cannibal Family, Zombie Paradise), Gianfranco Staltari (Schegge, Shapeshifter, Neromantico), Valentino Sergi (Scatter, Erotico Nero), Alessandro Dezi (su X- Comics). Nel 2015 realizza le illustrazioni e la copertina del volume Paura del Brujo: Diario di un cacciatore di fate di Stefano Fantelli (Cut-Up Publishing) e nello stesso anno Mauro Boselli lo inserisce nello staff della serie Dampyr (Sergio Bonelli Editore).

   IL NEGROMANTE e altri incubi
di Moreno Burattini e Stefano Andreucci
prefazione di Paolo Di Orazio
21x29, cartonato, 56 pagine, bianco e nero
€ 14,00
EAN: 9788895246840

ACQUISTA ONLINE
   SESSANTOTTO e dintorni
di Davide Barzi e Oskar
17x24, 22x30, cartonato, 64 pagine, colore
€ 18,90
EAN: 9788895246871

ACQUISTA ONLINE


Brevi e fulminanti, coerenti tra loro anche se slegati da qualsiasi filo conduttore che non siano lo sfondo storico, la creatura e l’occulto, forti di una struttura narrativa cara ai racconti di Creepy col classico ribaltone ironico finale che rende la storia ancora più malvagia e sulfurea. E l’ironia, appunto, è l’ingrediente forte delle storie di Moreno, che lo hanno reso celebre nella sua attuale cura editoriale di Zagor, sia come autore (storico) principale che editoriale… (dalla prefazione di Paolo Di Orazio) Mostruose, inquietanti, imprevedibili, sanguinolente e sarcastiche: cinque storie di horror medievale di due grandi autori del fumetto italiano per la prima volta raccolte in volume.

Moreno Burattini è uno dei più noti sceneggiatori di fumetti italiani. Ha all’attivo numerose storie per Lupo Alberto, Cattivik, il Comandante Mark, Dampyr e Tex, ma il personaggio a cui si è soprattutto dedicato (al punto da risultare l’autore con più storie all’attivo) è Zagor, le cui avventure scrive dal 1991 e del quale è anche, dal 2007, il supervisore. Per la sua attività in campo fumettistico ha vinto molti prestigiosi premi tra cui, nel 2003, il Gran Guinigi di Lucca Comics.



Un decennio di grandi sconvolgimenti, di rivoluzioni culturali, di invenzioni epocali. Tipo il topless e la minigonna. Ah, sì, poi le gag comiche del volume raccontano il Sessantotto, come il mondo ci è arrivato, come l'ha vissuto e cosa ha generato: vi si narrano i trasferimenti in massa dalla campagna alla città, l'avvento degli elettrodomestici, delle materie plastiche e dei cibi conservati e surgelati, la diffusione del televisore, la rivolta studentesca, la conquista della Luna e i prima anni Settanta. Ma sopratutto il topless e la minigonna.

   NO NAME: Eterni ritorni
di Davide Barzi
disegni e copertina di Oskar
17x24, 220 pagine, b/n e colore, brossurato con alette
€ 17,00
EAN: 9788895246727

ACQUISTA ONLINE
   IL BAMBINO DEI MOSCHINI n. 1 (di 3): “Doppia invasione”
di Paolo Di Orazio e Andrea Domestici
17x24, brossurato, 32 pagine, COLORE
€ 6,90
EAN: 9788895246734

ACQUISTA ONLINE


Cut-Up Publishing, nella collana Cartilagini ideata e curata da Stefano Fantelli, presenta NO NAME: Eterni ritorni, una graphic novel scritta da Davide Barzi e disegnata da Oskar. Con le postfazioni di Max Bunker, Alfredo Castelli, Tito Faraci e Antonio Serra. Masakatsu Noname nasce in Giappone il 4 novembre 1969 e muore negli USA il 15 febbraio 1997. Questa di per sé potrebbe anche essere una cosa positiva: venendo a mancare prima di compiere i ventotto anni, entra a far parte del selezionatissimo “Club 27”, composto da per- sonaggi spirati a quell'età. Con la sola differenza che Ma- sakatsu si dimentica di raggiungere la celebrità prima del decesso come invece ha saggiamente fatto gente come Janis Joplin, Jim Morrison e Kurt Cobain. Eppure le premesse per Masakatsu erano buone: cavia da laboratorio in terra nipponica, emigrato negli Stati Uniti alla ricerca di un posto da super eroe. Purtroppo sapersi presentare è tutto, e lui arriva al primo colloquio senza costume sgargiante, denominazione eroica e superpoteri. Solo superproblemi, quelli tanti, ma da soli non fanno la differenza. Al primo scontro con un supercriminale locale, Masakatsu muore. Però con un bel nome di battaglia: No Name!
E da qui, finalmente, il successo! Più o meno...

DAVIDE BARZI, sceneggiatore, scrive per Dylan Dog, Nathan Never, Le Storie e Dampyr. Cura la collana Don Ca- millo a fumetti. È autore di G&G (con Sergio Gerasi), Unico indizio le scarpe da tennis (con Gerasi e Marco “Will” Villa), Giacinto Facchetti – Il rumore non fa gol (con Paolo Maggioni e Davide Castel- luccio) e delle serie Josif (con Fa- biano Ambu e Rosa Puglisi) e Jorge Sánchez & Dragòn LI (con Luca Usai). Con Usai e Gianfranco Florio dà vita alla strip Paputsi per la rivista Scarp de’ tenis.

OSKAR, disegnatore e inchiostratore, lavora per Alan Ford, Kerry Kross e Be- verly Kerr. Assieme a Davide Barzi realizza No Name, la strip Ernesto e per il mercato franco-belga le Blague Coquines e Les Sixties. La- vora per la Walt Disney Italia sul Power Rangers Magazine e per la Sergio Bonelli Editore per Nathan Never e Agenzia Alfa. Per il Giornalino crea assieme ad Alessandro Bilotta i Corsari di classe Y.



Benvenuti nel mondo onirico di Artibal, il Bambino dei Moschini. Cut-Up Publishing propone il personaggio a fumetti creato da Paolo Di Orazio e Andrea Domestici nel 2005, uscito in Francia come graphic novel e, negli anni, in edizioni alternative. Finalmente, l’opera trova una collocazione adeguata e una distribuzione. La mini saga di Artibal sarà suddivisa in due albi a puntate («Doppia Invasione» e «Terrore a Scarafonia»), seguito dal terzo numero conclusivo «Una straniera di nome Rosemella» (episodio completamente inedito). Un’opera dark a metà tra Nightmare Before Christams e i supereroi vecchia maniera. Emozioni assicurate, azione, ironia, dramma. Uno steampunk ante litteram. Nella placida ma plumbea cittadina di Scarafonia si verifica un'improvvisa invasione di moschini. Uno sciame di insetti mutanti la cui puntura suscita un'epidemia di allegria e ilare follia. L'evento mette in azione la giovanissima Celesta, enfant prodige della biologia che riesce ad arrivare ad Artibal, il bambino dei moschini da cui sembra avere origine la spaventosa invasione...

   Eden Underground
di Alessandro Manzetti
copertina e disegni di Giampaolo Frizzi
17x24, 152 pagine, b/n - Brossurato con alette
€ 13,00
EAN: 9788895246673

ACQUISTA ONLINE
   Alessandro Poli Artbook - di prossima pubblicazione


Prima edizione in lingua Italiana, illustrata dalle magiche chine di Giampaolo Frizzi, della raccolta di poesie dark Eden Underground di Alessandro Manzetti, opera vincitrice del Bram Stoker Award® 2015. Un viaggio surreale, acido e tagliente tra le ossessioni e le aberrazioni del mondo moderno, una mappa dettagliata della costellazione del lato oscuro che materializza luoghi immaginari, storie macabre e perverse, palazzi, strade e vicoli di un reame disperato e depravato che si vendica del mondo a suo modo, materializzando mannaie e seghe elettriche, eserciti di scarafaggi guidati da cannibali demiurghi, moderni berserker, piscine private colme di budella, harem di bambole di silicone, macellerie a cielo aperto, vecchi che danno il cambio a fantasmi, camere a ore con scheletri ammanettati alla spalliera del letto, angeli armati di Kalashnikov, bordelli a cielo aperto, carri armati succhiati dal deserto come caramelle, negozi di pegni con cuori e vagine di seconda mano sugli scaffali, circhi grotteschi e osceni paradisi artificiali.

ALESSANDRO MANZETTI, autore di narrativa e poesia horror, vincitore del prestigioso Bram Stoker Award®. Ha pubblicato in Italiano e Inglese, col proprio nome e con lo pseudonimo di Caleb Battiago, varie opere di narrativa e poesia per diversi editori. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati su magazines, antologie e podcast in Italia, Stati Uniti e Inghilterra, e hanno ottenuto diversi premi e riconoscimenti internazionali.

GIAMPAOLO FRIZZI, pittore e illustratore, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha collaborato con vari editori, tra i quali Phoenix, Daim Press, Broken Halos Comics, Black Out Comics, Focus Junior. Per Marvel Comics/Panini ha fatto parte del team creativo della miniserie di cinque numeri Europa e della serie Conan the Conqueror pubblicata in Italia e in Francia. Per Independent Legions Publishing ha illustrato opere di grandi autori horror in Italiano e Inglese, tra i quali Robert McCammon, Poppy Z. Brite ed Edward Lee.

Di prossima pubblicazione.

   Paura del Brujo: diario di un cacciatore di fate
di Stefano Fantelli
disegni e copertina di Dario Viotti
17x24, 210 pp, b/n e colore
€ 16,00
EAN: 9788895246369

ACQUISTA ONLINE
   Verso la terra promessa: La Spezia porta di Sion
di Andrea Campanella e Sergio Ponchione
17x24, 36 pp, b/n
€ 2,90

 

Il Brujo, guerriero e stregone metropolitano, cacciatore di fate, affiancato dal suo migliore amico Angelo, nella sua ricerca dell’amore perduto si imbatte in personaggi e situazioni surreali, come un uomo blu che sta per partire verso il cielo con un razzo legato dietro la schiena, una ragazza bellissima di cui esiste soltanto l’involucro esterno, uno strano vampiro che infesta una colonia abbandonata sulla riviera romagnola, una fata che vive nelle acque di un fiume, il fantasma di Hemingway, la Morte che succhia Chupa-Chups alla vaniglia, e tanto altro. Al Brujo non interessa vincere, per lui l’importante è vivere nell’eterno istante del grido di battaglia, perché è l’unica cosa che lo fa sentire vivo. Stefano Fantelli lo racconta attraverso le schegge sparse nelle pagine del diario del Brujo, come pezzi di un mosaico, come frammenti di uno specchio che ricostruiscono sotto gli occhi del lettore la sua storia e il suo mondo, in un viaggio attraverso il tempo e la memoria, illustrato da Dario Viotti (Dampyr, The Cannibal Family, El Brujo Grand Hotel).

Stefano Fantelli, considerato uno dei massimi esponenti dello Splatterpunk italiano, ha pubblicato le raccolte di racconti Alla fine della notte (Mobydick, 2003), Dark Circus (Cut Up Publishing, 2009), Io sono il Brujo: Confessioni di uno stregone (Mezzotints, 2013), Mutazioni (con Michael Laimo, Nero Press, 2014), Alla fine della notte: Perverted version (EUS, 2015), le graphic novel El Brujo Grand Hotel (Cut Up Publishing, 2010) e Zombie Paradise (EUS, 2015), i romanzi Strane Ferite (Cut Up Publishing, 2012) e Paura del Brujo: Diario di un cacciatore di fate (Cut Up Publishing, 2015). Con Peter Straub, Caleb Battiago e Paolo Di Orazio il libro Mar Dulce: Acqua, Amore, Morte (Cut Up Publishing, 2015). In inglese, con Alessandro Manzetti, la raccolta Stockholm Syndrome (Kipple, 2015). Come sceneggiatore lavora per le serie a fumetti The Cannibal Family (di cui è co-creatore), Blood Brothers, La Iena, Denti, Thanks For The Zombies e per la nuova serie della rivista horror cult Splatter. È Active Member della Horror Writers Association. Non si sa nulla di ciò che tiene seppellito in giardino.


 

Alla fine della seconda guerra mondiale il Golfo della Spezia divenne la base di partenza degli scampati ai lager nazisti, che ora guardavano al mare con la speranza di lasciarsi alle spalle l’Europa degli orrori. La graphic novel Verso la terra promessa, scritta da Andrea Campanella e disegnata da Sergio Ponchione, racconta la concitazione che si viveva nella città di La Spezia nel maggio del 1946. Al porto di La Spezia erano pronte a partire due imbarcazioni, la Fede di Savona e il motoveliero Fenice, che avrebbero condotto 1014 profughi ebrei nella loro “terra promessa”, Israele. Tutto era pronto, ma alcune navi inglesi bloccarono l’uscita dal porto delle due imbarcazioni venendo a creare così una situazione di crisi internazionale. I profughi a bordo della nave dichiararono lo sciopero della fame e riuscirono così ad attirare l’attenzione delle maggiori autorità inglesi (autorizzate a controllare l’afflusso in Palestina) che cedettero alle volontà dei profughi.

L’esordio da fumettista di Sergio Ponchione avviene con brevi storie, di cui scrive anche i testi, ospitate dalla rivista Uscita di sicurezza. È proprio in quest'occasione che nasce la collaborazione con Gino Vercelli, coautore dei disegni per una di queste storie, che segnerà anche l'esordio di Ponchione in casa Bonelli, avvenuto sulle pagine di Zona X. Alla chiusura della testata, il disegnatore astigiano passa al gruppo di Jonathan Steele. Su testi di Federico Memola, ha disegnato una storia breve per i tipi della Liberty. Dopo numerose collaborazioni come illustratore della rivista Maltese e per l'edizione Star Comics di Jonathan Steele, per Coconino Press realizza come autore completo le avventure dell'Obliquomo, che godono anche di edizioni straniere.

   Black & Why? Comic Book of Dead
Testi e disegni di Paolo Di Orazio
Prefazione di Stefano Fantelli
17x24, 300 pp, b/n
€ 19,00
EAN: 9788895246598

ACQUISTA ONLINE
   Morbo veneziano
di Danilo Arona, Massimiliano Gallo
Copertina di Dario Viotti
Prefazione di Giacomo Cacciatore
17x26, 80 pp, b/n
€ 4,90
EAN: 9788895246284

 

Fumetti, sketch, illustrazioni, fiabe dark, filastrocche. 30 anni di immagini del terrore. Storie di morti, di vivi, morti vivi, spettri, macellai pazzi, sedie a rotelle e aspirapolvere che si nutrono di persone, stomaci autarchici, tra horror e humour nerissimo, in memoria del fumetto americano anni ’60 e ’70. Ma anche disegni per libri come Debbi la strana (dello stesso PDO), Eden Underground di Alessandro Manzetti, Alla fine della notte di Stefano Fantelli e per le rubriche “Non aprite quella posta” (Splatter) e “L’angolo della bestia” (Cattivik). Per gli acrilici bianco su nero si può coniare la definizione di Espressionismo Rupestre: scene primitive di azione paraumana, impronte spiritiche, psicoradiografie postlynchiane tra infanzia e disturbo mentale. Il palladium delle opere raccolte è un dossier di polaroid dal mondo dei morti, fotogrammi ectoplasmici di un neon-realismo pre-gotico, per una fuga narrativa che diventa, in questa raccolta, una Graphic No-Vel stampata in sole 299 copie numerate. Prefazione di Stefano Fantelli.

Paolo Di Orazio scrive sceneggiature per fumetti, racconti, romanzi dal 1987 per Acme, Granata Press, Castelvecchi, Urania, Rizzoli, Aurea, Clair de Lune, Cattivik ed Heavy Metal. Primo autore splatter-punk e horror d'Italia, un istintuale del racconto del terrore. Il suo racconto Hell da Dark gates (Kipple, 2014), antologia che raccoglie anche titoli di Alessandro manzetti, è nella lista mondiale dei Best Horror of the Year (ellendatlow.com). Black & Why? è la prima opera antologica, il Necronomicon della fabbrica di mostri disegnati e illustrati da PDO.


 

Cadaveri dal petto squarciato vengono a galla nei canali di Venezia e un piccolo satellite terrestre, sino a ieri non visibile, esce dalla propria orbita e compare nei nostri cieli. Una luna che non riflette la luce del sole, ma la assorbe. Ci sono cose che nascono e muoiono presto. O, almeno, noi crediamo che siano morte. In realtà si nutrono di pause e silenzi, e meditano di riemergere dalla loro tana scavata nel tempo per tornare a nuova vita, sotto una nuova forma. Dal romanzo L’onda dello scrittore horror Morgan Perdinka morto suicida a Milano nel 2007 Danilo Arona trae una graphic novel dalle tinte gotiche e a tratti lovecraftiane splendidamente fotografata da Massimiliano Gallo che ci consegna una Venezia meravigliosa e inquietante, sporca e pulita di sangue e di neve. Morbo Veneziano è il primo volume di Vitriol, la collana di graphic novel horror ideata e curata da Stefano Fantelli per Cut Up Edizioni.

Danilo Arona per anni si è occupato di narrativa fantasy e mistery, tenendo conferenze sulla letteratura fantastica e collaborando alla scrittura di sceneggiature. Ha scritto saggi sul cinema dell'orrore e su alcuni esponenti di punta di questo tipo di cinema, quali Wes Craven e Stephen King. Ha pubblicato, tra gli altri, con Mondadori, Marco Tropea, Gargoyle Books, Corbaccio, Flaccovio.

   El Brujo Grand Hotel
di Stefano Fantelli
Disegni di Dario Viotti e altri
Copertina di Giuseppe Palumbo
prefazione di Gianfranco Manfredi
18x26, 300 pp, b/n
€ 5,90
EAN: 9788895246147
   Book Armando Rossi – Joe Lansdale
di Armando Rossi, Joe Lansdale, Susanna Raule
Prefazione di Luca Boschi
28x28, 100 pp, b/n
€ 11,90
EAN: 9788895246055

 

El Brujo è uno stregone e un cacciatore di fate vampire, studia e combatte gli aspetti più oscuri del Male affiancato dagli angeli caduti Mela e Angelo e dal nano porno attore Beaugeant. L'ibridazione, che è parola d'ordine della letteratura di genere in questi anni, è qui un principio espresso ai massimi livelli. Pulp, horror, splatter, western, fantasy, eros e weird nutrono El Brujo Grand Hotel. E l'ibridazione non si limita al genere, Stefano Fantelli (The Cannibal Family, Splatter, Blood Brothers) mescola registro linguistico alto e basso, sfiora istanti di puro lirismo e incesella momenti di comicità grottesca, frammenti narrativi intensi e toccanti. La copertina è realizzata da Giuseppe Palumbo (Diabolik, Martin Mystère) e la prefazione è firmata da Gianfranco Manfredi (Magico Vento, Dylan Dog, Tex).

Dalla prefazione di Gianfranco Manfredi: El Brujo Grand Hotel di Stefano Fantelli è davvero uno strano fumetto, brevi racconti che presentano una situazione e corrono subito a un finale sorprendente. Le singole storie sono segmenti di un unico racconto d'insieme che non viene disposto in bell'ordine dal principio alla fine e trasgredisce anche le rotture della continuità narrativa attraverso situazioni oniriche, flash back o flash forward. Quando arriverete alla fine del volume, è matematico che vorrete saperne di più sul Brujo, leggerne altri frammenti, seguirne altri percorsi. Anche perché si ha l'impressione che il suo non sia un percorso isolato, ma ben insediato in umori diffusi.


 

Di sicuro la grande e strana macchina nera che si ferma davanti alla casa di Alex Brook e consorte non è uscita dalle catene di montaggio di Detroit, mai viste macchine di fabbricazione americana di quel genere. I due anziani signori hanno l’unico desiderio di andarsene insieme. Per farlo dovranno convincere la Morte in persona. Tratta dall’omonimo racconto di Joe Lansdale, con la cui collaborazione Armando Rossi lo ha trasposto a fumetti.

Armando Rossi pubblica i suoi primi lavori con il Centro Fumetto Andrea Pazienza. In seguito disegna su Hammer e Lazarus Ledd della Star Comics. Fonda l’etichetta indipendente Smoothouse Publishing, con cui pubblica materiale indipendente d’oltreoceano e il comic book Escape. I suoi lavori successivi comprendono: Frontiere (Black Velvet),  Not from Detroit (Avatar Press, su testi di Joe Lansdale), Under the Moonlinght (Cut Up), Inside (Cut Up), Quebrada: La città delle maschere (Edizioni BD). Nel 2006 pubblica per Panini Comics Ford Ravenstock - Specialista in suicidi (Arcadia), sceneggiato da Susanna Raule e vincitore del Lucca Comics Project Contest. Successivamente disegna altri due episodi di Ford Ravenstock e di recente la graphic novel Inferno.

Joe Lansdale, statunitense, è autore di romanzi,racconti, fumetti oltre che di testi per la televisione, e di sceneggiature per il cinema. Versatile e prolifico, si è sempre cimentato in avvincenti trame di genere (western, noir, thriller, fantascienza, horror), rinnovandole con uno spiccato gusto pulp nella scelta di elementi grotteschi e di un linguaggio triviale e irriverente. La sua vena migliore si esprime nella capacità di penetrare l’atmosfera del profondo Sud, in violenti chiaroscuri che esaltano l’amicizia, l’amore, il sesso e denunciano le discriminazioni razziali, la malvagità e la stupidità.

   La fattoria degli anormali
di Andrea Balzola, Onofrio Catacchio
17x24, 60 pp, b/n
€ 9,90
EAN: 9788895246048
   Round and round - Bruno Visintin, un campione normale
di Andrea Campanella, Hannes Pasqualini
21x29, 60 pp, b/n
€ 5,90

 

Un’azienda multinazionale biotecnologica, la Genetical Animal Farm, sperimenta vari incroci genetici di animali messi in vendita da un essere mutante attraverso un network televisivo e un portale web. La rivolta degli animali geneticamente modificati sarà capeggiata dal maiale Orwell…

Onofrio Catacchio, dal 1995 collabora con la Sergio Bonelli Editore realizzando diversi albi per Nathan Never. In veste di sceneggiatore, per i disegni di Andrea Accardi scrive Progenie d'inferno, apparsa in volume del 1999 per Kappa Edizioni. La casa editrice francese Albin Michel nel 2004 realizza la versione francese intitolata Fils de l'enfer. Nel 2005 sceneggia e disegna il racconto La ballata del Corazza di Wu Ming 2 per le edizioni BD. Il racconto viene in seguito inserito nell'antologia sul noir a fumetti Alta criminalità edita nell'estate del 2005 da Mondadori. Illustra ii volume Gaijin! di Luigi Bernardi edito dalla Black Velvet nel 2006. Nel 2010 avvia una collaborazione con la Marvel USA. Nel 2011 pubblica su testi di Luigi Bernardi, Fantomax, non temerai altro male edito dalla Coconino press. Dal 1994 ha tenuto lezioni di disegno per i corsi di fumetto della Nuova Eloisa e per i Giardini Margherita a Bologna. Dal 1994 al 1997 ha insegnato Anatomia Artistica all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Insegna sceneggiatura e disegno per il fumetto alla Scuola internazionale dei Comics di Firenze e di Reggio Emilia. Vive e lavora a Bologna e insegna all'Accademia di Belle Arti.


 

Parigi, 24 novembre 1964. Il pugile Bruno Visintin ha battuto la sera precedente Souleyman Djallo, difendendo il titolo europeo dei Superwelter. Lo aspetta in un bistrot un giornalista del Paris Match per una lunga intervista nel quale il campione italiano ripercorre la sua carriera. Scritto da Andrea Campanella e disegnato da Hannes Pasqualini, il progetto Round and Round nasce dall'incontro degli autori con il boxeur campione europeo ed olimpionico Bruno Visintin.

   Memphis all'infinito

di Livio Horrakh
14x21, 440 pagine, brossurato con alette
€ 17,00
EAN: 9788895246680

ACQUISTA ONLINE

   Quantica

di Fabio Nardini
illustrazioni di Armin Barducci
13x20, 124 pp, b/n
€ 10,00
EAN: 9788895246024


 

Memphis all'infinito è un thriller fantapolitico i cui protagonisti sono scaraventati in un'altra epoca e in altre dimensioni, nel cuore di un Tennessee dove il 1954 si è fermato per sempre, e le leggi fisiche, così come la stessa trama della realtà, sono state irrimediabilmente compromesse da alcuni incontrollati esperimenti di viaggi nel tempo. Che cosa è veramente successo l'11 settembre 2011? I servizi segreti americani hanno cercato di modificare la storia per cancellare quel tragico evento? L'Esperimento Philadelphia e il Progetto Montauk non sono mai stati interrotti? A tutti questi interrogativi dovrà rispondere Jim Lowell, un giovane fisico coinvolto suo malgrado in una rete di spionaggio e coperture, e costretto a sperimentare di persona una disastrosa cronotraslazione nel passato.

LIVIO HORRAKH ha lavorato per molti anni come giornalista e traduttore e ha insegnato per 15 anni la traduzione specializzata presso l'Università di Trieste. Oltre a diversi libri di linguistica testuale, per quanto riguarda la fantascienza ha pubblicato due romanzi su Galassia e Robot e una ventina di racconti su Galassia, Verso le Stelle e Gamma Libri. Sono stati trasmessi diversi suoi racconti e atti unici di fantascienza su Rai 3 Regione FVG, Rai 3 slovena FVG e diverse emittenti private. Una decina di suoi racconti di fantascienza sono stai inclusi in antologie italiane, francesi, tedesche, ungheresi, greche e cinesi sia in versione cartacea che su Internet. Nel 1977 Dove muore l'astragalo ha vinto il primo premio Eurocon per il migliore racconto italiano di fantascienza e nel 1981 Grattanuvole ha vinto il secondo premio come migliore romanzo di fantascienza pubblicato in quell'anno.


 

Quantica raccoglie sei racconti di fantascienza ambientati in un prossimo futuro. Non ci sono alieni né astronavi in queste storie, ma esseri umani alle prese con un mondo dove la tecnologia ha letteralmente invaso corpo e psiche, con conseguenze a volte terribili a volte esaltanti. Nel solco di William Gibson, Bruce Sterling e Neal Stephenson, autori che una trentina d’anni fa rinnovarono alla radice la letteratura di fantascienza, Fabio Nardini seziona il tessuto dell’oggi per rintracciarvi i germi di un possibile avvenire.
In Zona di guerra, un mercenario viene riprogrammato per assumere l’archetipo dell’artista guerriero ma, una volta insediatasi, la personalità artificiale si rivela più forte di ogni costrizione spingendo il soldato alla diserzione. In Confini, testo tradotto anche in croato e letto alla radio nazionale croata, l’identità (nazionale, linguistica, di genere…) diventa una gabbia dalla quale evadere a qualunque costo, anche affrontando la più radicale delle trasformazioni corporee, mentre Esagoni mette in scena una rivisitazione del mito di Orfeo dove il cantore greco è un videoartista di strada e l’inferno una clinica zeppa di pazienti in coma profondo. Codice zero, l’ultimo racconto della raccolta, una serrata narrativa d’azione introduce una riflessione sui limiti della forma mentale dell’uomo.
Tutti i racconti di Quantica hanno elementi in comune; i personaggi ritornano da una storia all’altra, così come i luoghi, le situazioni. Al punto che si potrebbe leggerli come un romanzo, o un abbozzo di romanzo, il quaderno di appunti di una narrazione ancora da scrivere.

Fabio Nardini, giornalista, si occupa di fantascienza e letteratura fantastica fin dagli anni Ottanta. Ha contribuito a fondare la rivista Blade Runner, uno dei primi periodici che hanno introdotto in Italia temi e autori dell’allora nascente movimento cyberpunk. Successivamente ha fatto parte della redazione italiana della Isaac Asimov Science Fiction Magazine. Ha collaborato con Il Manifesto, Carta, Radio Popolare; ha pubblicato due volumi di saggistica per l’editrice Malatempora. I suoi racconti sono risultati tra i vincitori dei più importanti premi di letteratura fantastica, horror e di fantascienza e sono apparsi su Robot, Avvenimenti, CS Edizioni, e sul sito fantascienza.com

   Le Vendicatrici

di Danilo Arona, Luigi Bernardi, Stefano Fantelli, Antonio Tentori e altri
prefazione di Alan D. Altieri
14x21, 240 pp, b/n
€ 16,00
EAN: 9788895246314

   Asma

di Stefano Lazzarini
illustrazioni di Armin Barducci
15x21, 250 pp, b/n
€ 13,00
EAN: 9788895246031


 

Dalla prefazione di Alan D. Altieri: Nulla ci viene risparmiato in questa raccolta, nulla ci viene addomesticato, nulla ci viene condonato. Dalla rivisitazione di Freaks, capolavoro cinematografico di Tod Browning, operata da Stefano Fantelli, alla magia omicida evocata da Danilo Arona, dal perverso incubo virtuale condotto da Massimo Mongai alla saga al veleno miscelata da Elisa Podestà, dalla turpitudine coatta riportata da Palo Logli alla crudeltà ineluttabile allaestita da Irene Incarico, dall’incubo voodoo orchestrato da Antonio Tentori alla vendetta razziale perpetrata da Alda Teodorani.


 

Incidenti d’auto, tragiche fatalità che non destano la minima attenzione. Anche quando certi particolari continuano a ricorrere e sembrano indicare un disegno preciso, la volontà di uno spietato assassino le cui motivazioni affondano nel passato. Ma esiste davvero un serial killer sulla strade di Roma? Qualcuno così abile da mietere vittime per anni senza che nessuno si accorga di lui?
Scoprirlo toccherà al meno adatto tra gli investigatori, un giovane impiegato di una compagnia di assicurazioni, leggermente nevrotico, single e sofferente d’asma ma che, una volta lanciato sulle tracce dell’assassino, saprà stanarlo anche oltre la morte.

   Enzo Ungari: Il mangiatore di film

di Daniele Ceccarini
15x21, 132 pagine, brossurato
€ 15,00
EAN: 9788895246604

   In questo luogo distante: Quaderni di periferia

di Daniele Virgilio
con DVD allegato
15x21, 150 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246352


 

Il libro fa rivivere l’epoca d’oro del cinema e ripropone allo spettatore di oggi la bellezza purificante di un rito esoterico che ha modificato i canoni tradizionali della comunicazione artistica. Lo scopo di questo lavoro è ricostruire il percorso critico dello sceneggiatore Enzo Ungari attraverso i suoi scritti, le memorie e le riflessioni e le testimonianze di chi gli è stato vicino. Ungari ha collaborato con diversi importanti registi, tra cui Dario Argento e Gianni Amico. Insieme a Bernardo Bertolucci ha scritto la sceneggiatura del film L’ultimo imperatore, vincitore di ben nove premi Oscar.

DANIELE CECCARINI, filmaker e documentarista, ha realizzato numerosi video-progetti, cortometraggi, documentari e reportage fotografici. Laureato in Scienze Politiche, diplomato in regia cinematografica all’Accademia Nazionale del Cinema, ha studiato fotografia all’Accademia Kaverdash di Milano. Ha collaborato con la La Voce della Russia (network di stato della Federazione Russa) e la Gazzetta di Instambul. Attualmente collabora con il quotidiano LaSpeziaOggi.it ed è cofondatore di InformazioneIndipendente.com


 

Un saggio di urbanistica e sociologia sulla forma della periferia urbana: a partire dal caso specifico di una comune città di provincia italiana (La Spezia), l’autore - anche attraverso una accurata documentazione fotografica - ricerca le persistenze di elementi arcaici all’interno della dimensione dispersa e caotica della periferia moderna.

   Il golfo dei veleni: La Spezia e il traffico internazionale dei rifiuti

di Sondra Coggio
con DVD allegato
15x21, 160 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246376

   Fango: Cronache di un’alluvione

di Roberto Palumbo, Bruno Vivaldi
con DVD allegato
15x21, 80 pp, b/n
€ 10,00
EAN: 9788895246437


 

È il 13 dicembre del 1995. Natale De Grazia è l’ufficiale della Capitaneria di Porto che sta indagando sui traffici illeciti dei rifiuti nello spezzino, sulle navi dei veleni. Sale verso Spezia e viene ucciso. (...) Chissà cosa si mette in testa l’ufficiale, quando comincia a capire cosa ci sta dietro. Chissà con quale pulizia morale decide di battersi per far cessare il malaffare. Inizia a dare fastidio, insomma. E perciò lo ammazzano, e lo fanno “bene”. Lo organizzano con dovizia, il suo benservito. Non gli sparano: troppo evidente. Non lo investono, come accade con altri personaggi scomodi: anche questo attirerebbe troppa attenzione. Lo intossicano. Gli fanno assumere del veleno, senza che se ne accorga. Così De Grazia diventa pallido, respira male. Sta morendo, ma non lo capiscono nemmeno i due carabinieri che gli viaggiano accanto. Come avrebbero potuto immaginare? Quando se ne accorgono, è tardi. E comunque, non ci sarebbe stato niente da fare. Finisce così, il padre di famiglia: supino, a torso nudo, sotto la pioggia, sulla strada.
La giornalista Sondra Coggio, nel suo libro-inchiesta "Il Golfo dei veleni", ripercorre i fatti che portarono alla morte di Natale De Grazia, in un momento in cui, dopo che sono stati desecretati gli atti sull'omicidio dell'ufficiale, si stanno per riaprire le indagini. Traffico internazionale di smaltimento di rifiuti, connivenza tra criminalità ed apparati statali, affondamenti di navi cariche di scorie, che vedono come crocevia la città della Spezia.


 

"Fango, cronache di un alluvione" è il libro che raccoglie alcune testimonianze del tragico evento che investì la provincia della Spezia il 25 ottobre 2011, in particolare le Cinque Terre e la Val di Vara. Gli autori, Roberto Palumbo e Bruno Vivaldi, hanno raccolto interviste ed esperienze di chi visse l'alluvione sulla propria pelle; storie autentiche degli abitanti delle zone colpite dal fango, per non dimenticare una tragedia provocata dall'irresponsabilità umana e che purtroppo torna a manifestarsi nel tempo. Ad accompagnare il libro un dvd con il cortometraggio omonimo "Fango" realizzato da Francesco Tassara e Ines Cattabriga dell'associazione Labulè, ispirato a un soggetto di fiction di Bruno Vivaldi, e un video in cui Vivaldi, esperto dei problemi ambientali del territorio, è intervistato da Dario Vergassola sulle cause dell'alluvione.

   AQUA MATER - Trilogia della memoria e dell’oblio

di Michela Castellazzo
12x19, 242 pagine, brossurato
€ 15,00
EAN: 9788895246697

ACQUISTA ONLINE


 

Questa trilogia racconta di esistenze caratterizzate dal rapporto con la memoria: Andrea fluttua nelle tracce confuse delle sue vite precedenti; Annibale e Angiolina sono la causa principale delle frequenti amnesie di Teresa. Nora si risveglia dal coma dopo un tentato suicidio completamente priva di memoria. Che viaggino nel passato o ne siano terrorizzate, indaghino il presente o lo rifiutino, le storie di questi personaggi rivelano l’importanza della memoria e del ricordo: energie liquide che, come l’acqua, possono liberare la vita sciogliendola dagli impedimenti che la condizionano, la complicano e a volte la rinnegano.

Aqua mater
La storia d'amore animalesca e scellerata di Annibale e Angiolina è la causa delle amnesie di Teresa e delle insicurezze di sua figlia Altea. Soltanto il paziente lavoro analitico di Giulio saprà ricostruire la loro storia che scoprirà profondamente legata alla sua.

Chi è uguale a Dio?
Andrea viaggia nel proprio tra-passato assumendo identità diverse - comuni ma anche note, da Siddharta a Cortéz, fino a Virginia Woolf - per riemergere in un presente trasformato che la restituisce a se stessa.

Il pozzo di Nora
Nora a 43 anni tenta inutilmente il suicidio buttandosi nel pozzo di casa sua. Dopo tre mesi di coma si risveglia completamente priva di memoria. Dovrà ricostruirsi e riscoprire ogni cosa intorno a lei, a cominciare dal rapporto con se stessa.

   Rosso Malfatti

di Pier Luca Cozzani
12x19, 220 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246659

ACQUISTA ONLINE

   Cronache della seconda guerra dell’acqua

di Marco Ursano
12x19, 190 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246406


 

28 settembre 1922: una terribile esplosione distrugge la polveriera di Falconara, seminando morte
 e distruzione nell’intero Golfo della Spezia.
 Molti anni dopo, ai nostri giorni, quando quella storia sembra ormai dimenticata, un giovane dai poteri particolari – metà esorcista, metà Bohémienne – si troverà coinvolto in una vicenda dai risvolti fantastici e inquietanti. Cos’è la lancia di Longino? Quali poteri possiede? E come si concluderà la lotta tra le diverse fazioni che la vogliono possedere? Un horror fantasy dalle tinte forti che affonda le radici nella storia del secolo scorso. Pier Luca Cozzani (La Spezia, 1964), con Cut-Up Publishing ha pubblicato il romanzo Ghost Track (2012).


 

In un futuro prossimo l’Italia è divisa in due, Padania e Italia del Sud. L’acqua è diventata una materia prima più preziosa del petrolio. L’esercito padano assedia la città di Bari per il controllo dell’acquedotto barese, il più grande d’Europa, e incontra una resistenza organizzata e combattiva. Un romanzo corale, che ritrae un’umanità spietata e dolente. Critica del potere e del militarismo. Fantapolitica, thriller, romanzo psicologico. Generi letterari che si mescolano e si frantumano e diventano un pretesto per raccontare la nostra contemporaneità.

   L’ultimo diario

di Marco Greganti
12x19, 140 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246307

   La zona libera

di Marco Marino
12x19, 199 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246192


 

L’ultimo diario è la storia di Arianna, un'adolescente come tante, che assiste alla fine del mondo così come lo conosciamo: creature gigantesche sono emerse dagli abissi e hanno spazzato via ogni cosa. Ispirato ai monster movies giapponesi, ma ambientato in Italia, è un horror fantascientifico realizzato in forma di diario. Tra il romantico e il catastrofico, tra tenerezza e disperazione, un mockumentary young adults che è anche un insolito racconto di formazione. Marco Greganti cesella la tensione, ricamando misteri, tagliando e cucendo il tempo, scavando efficaci ellissi il cui vuoto viene colmato poco a poco. Tra le pagine e dalle pagine filtrano interrogativi sulla vita, su Dio, sulla natura ferina dell'uomo, sul senso del nostro stare al mondo una volta che il mondo come lo conosciamo è perduto per sempre.

Guarda su YouTube il booktrailer de L’ultimo diario diretto da Giovanni Bufalini.


 

Esiste, nel nostro mondo sempre più controllato, una “zona libera” dove il tempo della vita può svolgersi fuori dalla necessità e dal bisogno? Quasi casualmente, un giovane come tanti si trova sulle tracce di una organizzazione misteriosa che sembra offrire a tutti una nuova possibilità di vita.
Un thriller ad alta tensione che coinvolge il lettore nella ricerca dell’utopia.

   Ghost track

di Pier Luca Cozzani
12x19, 468 pp, b/n
€ 18,00
EAN: 9788895246345

   Notturno digitale

di Irene Incarico, Elisa Podestà
12x19, 368 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246246


 

Quale mistero si cela dietro il passato di Valentino Zenchen? Perché sua madre è stata uccisa? E chi è Baldr, l’uomo il cui potere sembra non avere limiti?
Valentino e Alice Cohen, una promettente agente dei servizi segreti israeliani, sveleranno queste inquietanti verità, fino a scoprire un segreto che cambierà per sempre la storia del Ventesimo secolo.


 

Dal commento di Valerio Evangelisti:
In un solo romanzo, la commistione di generi che alcuni individuano quale connotato di una parte della narrativa detta post-moderna. Noir, horror, fantascienza, cyberpunk. In Notturno digitale c’è di tutto. Da un insolito vampiro alla riflessione svagata, ma piena d’acume, su una civiltà industriale in declino. Ma non siamo in presenza di un pastone indigesto, fatto di parti non collimanti. Un disegno intelligente presiede all’assemblaggio. Ne risulta un romanzo ricco, vivace, scritto con perizia e che si lascia leggere con voracità. Per le due autrici è un’opera prima. Devono avere letto molto, cosa che un esordiente fa raramente. Sono numerosi i giri di frase sfioranti la perfezione, le descrizioni sintetiche e azzeccate. Azzeccate proprio in quanto sintetiche. La trama? Non è raccontabile. Il futuro descritto? Il nostro presente. Basterebbe questo a dare valore al romanzo.

   Verso il deserto

di Marco Ursano
12x19, 120 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246277

   L’insulto del tempo

di Andrea Campanella
12x19, 159 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246208



Un giallo enigmatico e anticonvenzionale, dalla placida baia di Portovenere al deserto del Marocco, fino alle coste dell’Atlantico. Un uomo che parte alla ricerca di un amico scomparso e che dovrà affrontare le beffe del caso e l’imprevedibilità del vivere.

 

Una nuova indagine per Alvise Bertani, già protagonista di Gli “eroi” sono finiti. Lasciata la polizia, Bertani è ora un investigatore privato che  si trova tra le mani, come primo incarico, il caso di una ragazza scomparsa, forse scappata di casa. Un storia all’apparenza banale, che sembra destinata a dipanarsi tra giri equivoci e ville di lusso. Ma niente è come sembra, e ben presto su tutta la vicenda si allungherà l’ombra di un traffico internazionale che coinvolge personaggi insospettabili. Nella tradizione del migliore noir d’impegno sociale, un romanzo tra finzione e cronaca che riporta l’attenzione su uno scandalo troppo in fretta archiviato.

   La città dell’allegria

di Stefano Lazzarini
12x19, 214 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246161

   Pedofobo

di Ivo Scanner
12x19, 147 pp, b/n
€ 15,00
EAN: 9788895246130


 

Un villaggio turistico d’estate. Un ragazzino che scompare tra i girasoli. Sotto un sole implacabile, davanti a un mare da cartolina, un musicista alla ricerca di sé viene trascinato in un gioco folle e crudele, tra vacanzieri annoiati e indicibili segreti. Nessuno è al sicuro, la morte ha prenotato alla “Città dell’allegria”.


 

Sospesi tra il grottesco e l’horror, tra il noir e la cronaca nera, i racconti di Ivo Scanner si raccordano in un tessuto di angosce, trasalimenti e segrete paure che ha la coerenza e la forza di un vero romanzo d’orrore contemporaneo.

Dalla prefazione di Elisabetta Mondello: Sono racconti orrorifici, visionari, estremi, le diciotto storie con cui Ivo Scanner torna ad affrontare i lati oscuri della contemporaneità, esibendo una compostezza stilistica tanto controllata quanto ribollente è la materia narrativa. Non ci sono sbavature o compiacenze espressive: a graffiare e a lasciare senza fiato sono le azioni, i desideri, i bisogni degli spietati protagonisti che si aggirano in queste pagine. Sono personaggi di carta, ma non appaiono tali. Sembrano fatti di carne e sangue. E forse lo sono.

   FACEZIE
Tra il serio e il faceto, preferisco il faceto

di Moreno Burattini
copertina di Walter Venturi
prefazione di Stefano Fantelli
14x21, 312 pagine, b/n e colore
€ 15,00
EAN: 9788895246741

ACQUISTA ONLINE

   JOLANDA & CO: Le donne pericolose

di autori vari
14x21, 366 pp, b/n, brossurato con alette
€ 17,00
EAN: 9788895246765

ACQUISTA ONLINE


 

Che succederebbe se Dylan Dog incontrasse il Comandante Mark? E che cosa, se Cico si imbattesse in Eva Kant? E se Dampyr si trovasse di fronte Zora la vampira? A queste e ad altre domande risponde Moreno Burattini, uno fra i più noti scemeggiatori di fumetti italiani. E se leggerete questo suo libro, capirete perché “scemeggiatore” non è un refuso. Vignette, filastrocche, giochi di parole, barzellette, testi comici scritti nel corso di trent’anni di buffonate sono qui radunati per la prima volta (e, si spera, per l’ultima).

Troverete fra l’altro: le interviste a Zagor, a Dylan Dog e ai Fantastici Quattro, il dizionario degli insulti, il manuale degli scherzi più atroci, il vademecum per come far posto ai fumetti in casa, il saggio sulla fenomenologia della moglie dei fumettomani, consigli utili per portarsi a letto le ragazze, battute politicamente scorrette, la vera storia di Enea, le grandi domande della vita… e molto altro ancora, se riuscirete ad arrivare fino in fondo.

“Leggendo queste ultime creazioni di Moreno, brillante giocoliere di parole, scoprirete come anche in questo tipo di scrittura lui possieda un senso della frase così potente nella sua voluta semplicità che non può non catturarvi e tenervi incollati alla pagina.” (dalla prefazione di Stefano Fantelli)

MORENO BURATTINI è nato tra le foreste delle montagne pistoiesi sul finire dell’estate del 1962. E’ rotolato a valle un paio d’anni dopo, ma gli occhi gli sono rimasti verde bosco. Da ragazzo ha sempre preferito restare in casa a scrivere, invece di uscire a giocare a calcio con gli amici. Visto come gioca, gli amici gliene sono grati. Si è laureato a Firenze con 110 e lode con una tesi sui fumetti: ancora oggi se ne meraviglia, dato che da bambino nessuno lo lodava perché leggeva Topolino. Da trent’anni sceneggia comics, ma continua a preferire leggerli. Del resto leggere, secondo lui, è la seconda cosa più bella della vita. Non è il caso di specificare quale sia la prima. Ha pubblicato centinaia di articoli, molti saggi, un romanzo, una antologia di racconti e alcune commedie e ha vinto premi in varie occasioni, tutti consistenti in targhe e medaglie (“mai una volta che dessero un assegno”, si lamenta l’interessato). Lavora presso la Sergio Bonelli Editore come curatore e sceneggiatore di Zagor, ma dei testi raccolti in questo libro Zagor se ne vergognerebbe. Cico chissà.


 

Avventuriere, corsare, piratesse, salgariane. Guerriere, divine, diaboliche, esotiche. Troppo, per nulla o non del tutto umane. Dark ladies, femmes fatales, cyborgs, libertine. Antiche, moderne, vamp o addirittura vampire. Famose, famigerate, amate, temute… Per degnamente parlare di loro è stata raccolta una squadra di diciotto eccellenti firme da un altrettanto variegato orizzonte. Questo libro non può e non vuole vantare alcuna forma di esaustività sul tema, perché l’immaginario vastissimo delle donne pericolose non si fa certo disciplinare in un unico volume. Ma in questa consapevole incompletezza, basata su criteri scopertamente idiosincratici e soggettivi, il ventaglio di ritratti emerso è di straordinaria latitudine: diciotto policromi itinerari, fino a un congedo che apre a una diversa, possibile chiave di approccio. Una guida scopertamente faziosa, perché alle archetipiche donne pericolose si deve soltanto obbedienza e amore incondizionato.

   Eurofumetto & globalizzazione - di prossima pubblicazione    Il golfo da vivere: guida della Spezia e del Golfo dei Poeti

di Loredana Antinucci
12x19, 173 pp, b/n
€ 12,00
EAN: 9788895246185


 

Di prossima pubblicazione.


 

La guida per vivere davvero il Golfo dei Poeti e le sue meraviglie naturali e artistiche. La storia, le curiosità, le informazioni pratiche, gli eventi, la ristorazione, gli alloggi. Tutto sulla Spezia e i borghi circostanti: Lerici, Tellaro, Portovenere, Le Grazie. Un volume essenziale e veloce, pensato per i giovani di tutte le età.

   La distruzione della Torre Eiffel

di Jeton Neziraj
15x21, 108 pp, b/n
€ 13,00
EAN: 9788895246468

   Tenco e gli altri

di Paolo Logli
15x21, 156 pp, b/n
€ 12,00
EAN: 9788895246291


 

Nella Francia minata da tensioni religiose e conflitti tra etnie diverse, si sparge la voce di un uomo che strappa il velo alle donne musulmane. Perché agisce così? Cosa lo spinge a violare in modo tanto plateale i fondamenti dell’islam? E come reagirà la comunità musulmana?
Prima opera dello scrittore kosovaro Jeton Neziraj a essere tradotta in italiano, “La distruzione della Torre Eiffel” è una tragicommedia che gioca con i fantasmi del nuovo millennio: la paura del fanatismo religioso, la difficoltà di integrazione, le incomprensioni e i fraintendimenti tra persone di culture diverse. Con umorismo paradossale e con una comicità a tratti leggera e svagata, il teatro di Naziraji demolisce implacabilmente luoghi comuni e convinzioni identitarie.

Jeton Neziraj (Pristina, 1977) è autore di oltre quindici testi teatrali, rappresentati a Parigi, New York e Londra, oltre che in Kosovo, Albania, Croazia, Serbia, Macedonia. È direttore della compagnia Quendra Multimedia e fa parte del network europeo di drammaturgia Eurodram.


 

Sei monologhi teatrali, sei musicisti da Luigi Tenco a Jimi Hendrix, da Pergolesi a Haydn, da Puccini a Bixio. Epoche diverse, vicende lontane unite dal filo della passione per la musica.

   Immune 2.0

di Andrea Campanella
12x19, 80 pp, b/n
€ 10,00
EAN: 9788895246116

   La bomba

di Davide Faggiani
14x21, 45 pp, b/n
€ 10,00
EAN: 9788895246178


 

Tra il pulp e il trash, nove storie fulminanti di Andrea Campanella. Brevi e densi come soggetti per sceneggiature mai scritte, i racconti raccolti in questo volume ci introducono  in un universo sospeso tra la fantascienza e il fumetto, intriso dei suoni e delle parole di quarant’anni di musica popolare.


 

In una stanza d’albergo, in una Madrid improbabile, un uomo passa la notte aspettando di compiere un omicidio. Non ha nome, non ha passato: è un lucido assassino che, nelle ore di tensione e insonnia, passa in rassegna con impietoso nichilismo le follie della società e le debolezze della politica.
Il volume raccoglie il testo del monologo teatrale che è già stato rappresentato in numerose occasioni con ampio successo di pubblico e di critica.